Jesi in Rima: perde il cane in un incidente, la dedica di Marinella 'Amico fedele'

09/10/2017 - La rubrica Jesi in Rima dedica una poesia di Marinella a chi ha perso il suo amico a quattro zampe, in un incidente successo domenica.

 

 

 

AMICO FEDELE
Amico fedele si definisce il cane
devoto al padrone, desideroso di carezze
ti aspetta la sera, gli basta un tozzo di pane
e spesso ripaga più di grandi ricchezze…
Appena riconosce il rumore dei tuoi passi
muove la coda dietro il portone,
ti salta addosso finchè non ti abbassi
indicandoti svelto la direzione.
Ti porta in cucina oppure in salotto,
annusa contento le tue ciabatte,
impaziente di avere il biscotto
insieme ad una ciotola di caldo latte.
Quando sa che ti sei riposato
tira il guinzaglio a più non posso
e dopo averti a lungo leccato
afferra coi denti il finto osso!
Non vede l’ora di uscire nei prati
e poter scorrazzare in gran libertà,
correrti avanti coi peli sudati
il naso umido e la vitalità
che ha un essere amato,
uno ormai di famiglia,
che occupa un posto privilegiato,
avrai percorso con lui tante miglia
mai e poi mai te ne sarai scordato.
Neanche la morte te lo porterà via,
rimarrà sempre dentro di te
ed arriverai al quel crocevia
per cui oggi confidi a me
che il tuo dolore è forte vero,
che vuoi ricordarlo con un sorriso,
ed io ti auguro amico sincero
che oggi stesso sia in Paradiso!





Questo è un articolo pubblicato il 09-10-2017 alle 12:16 sul giornale del 10 ottobre 2017 - 4554 letture

In questo articolo si parla di cultura, poesie, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNMz

Leggi gli altri articoli della rubrica Jesi in rima