S. Paolo di Jesi: edizione record per la Festa del Vì de Visciola

17/10/2017 - Se la Vallesina è ormai riconosciuta da tutti per l'alta qualità di vita dei suoi borghi, la Festa del Vi' de Visciola di San Paolo di Jesi è un spot che descrive alla perfezione tutti i caratteri peculiari del territorio: la simpatia della gente, la bellezza intatta degli antichi castelli, i panorami meravigliosi e le prelibatezze servite nei piatti e nei bicchieri.

Per tre giorni gli abitanti di San Paolo hanno indossato una maglietta gialla e si sono dedicati con grazia e passione ad accogliere ospiti, cucinare, dispensare allegria e vino buono. Migliaia le presenze registrate in questa edizione da record. Piazzette gremite per i concerti del sabato sera e per il dj set di Matrix, autore del tormentone del momento Baila como el Papu. E la domenica risate a volontà per la performance del comico Scintilla.

Ma i presenti hanno dimostrato di gradire tutti i concerti e gli spettacoli proposti nel week end. Letteralmente prese d'assalto le locande che proponevano i menù della cucina tradizionale marchigiana e le osterie che dispensavano il dolce nettare rosso a cui la festa è dedicata. E quando la sete si faceva sentire, ecco in lontananza la sirena dell'AVISciola...nza che annunciava tracannate di buon Verdicchio per tutti.
Grande successo hanno riscosso anche i tour gratuiti nelle aziende vinicole della zona, una sorta di “Cantine aperte” dedicata al Vino di Visciole senz'altro da ripetere il prossimo anno.

Stremato, ma felice, il presidente della Pro Loco Marco Tozzi:Non posso che ringraziare tutte le persone che hanno lavorato per la perfetta riuscita della festa. Un impegno e un attaccamento al nostro paese che ci riempie d'orgoglio. E' bello soprattutto vedere così tanti ragazzi che si danno da fare e le giovani mamme che per 3 giorni lasciano i figli piccoli alle nonne per cucinare e servire ai tavoli della festa. Questo clima mi pare una buona notizia per il futuro di San Paolo. Oggi siamo tutti stanchi, ma da domani so che già cominceremo a pensare a cosa inventarci per far divertire la gente l'anno prossimo”.

Per chi si è fatto un selfie sotto l'enorme bottiglia di visciola, appuntamento sulla pagina Facebook della festa per rivedersi e rivivere l'allegria delle tre serate. E per tutti, arrivederci al prossimo anno per un dolce e profumato brindisi col Vi' de Visciola!







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2017 alle 11:20 sul giornale del 18 ottobre 2017 - 2459 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aN4s





logoEV