Pallavolo: il Castelbellino scivola in casa contro Monte San Giusto

12/11/2017 - Fra Castelbellino e Monte San Giusto ci eravamo lasciati qualche mese fa con le ragazze della Termoforgia a festeggiare la promozione in serie B e le inconsolabili avversarie a leccarsi le ferite per l'occasione sfumata della promozione diretta.

A mesi di distanza sono cambiate molte cose, dalla categoria alla stragrande maggioranza delle protagoniste in campo su entrambe i versanti. La tensione sì è comunque sentita, con le ospiti che non hanno dimenticato l'episodio ed entrano in campo agguerrite, e le padrone di casa, forti della loro prima vittoria 7 giorni prima, determinate a vendere cara la pelle nonostante il valore delle avversarie.

Nel primo set si gioca in sostanziale equilibrio fino al 16 pari. Un set dominato dagli errori e da un livello sinceramente basso per la categoria. Le ospiti tengono meglio a muro ed infilano un allungo decisivo che le ragazze di Fusco non riescono a colmare. Il secondo parziale è forse il più divertente, con una vera e propria lotta e continui ribaltamenti della situazione. Fusco rimescola le carte, il gioco si fa più oliato da entrambe le parti e le belle difese dominano la scena. La Termoforgia è bravissima ad approfittare di un momento negativo delle avversarie sul finale ed affonda con gli attacchi micidiali di Verdacchi fino alla vittoria del set.

Ci si aspetterebbe un avvio scoppiettante per le padrone di casa, ma avviene tutt'altro: Castelbellino sembra incapace di trovare un gioco che possa impensierire le avversarie, che a loro volta giocano in scioltezza facendo funzionare tutte le bocche da fuoco e tenendo benissimo anche in ricezione.

La Termoforgia non reagisce e mostra forse il peggior set visto quest'anno, perdendo nettamente. Altro tentativo di formazione rimaneggiata per Fusco, ma nonostante qualche timido miglioramento a muro e la super performance di una instancabile Verdacchi, per il resto la squadra locale continua a soffrire la potenza degli attacchi di Partenio e gli ottimi muri delle centrali avversarie. L'Italiana Pellami ormai gioca a memoria e ottiene il contributo di tutte le giocatrici che sembrano incapaci di far cadere palloni a terra nel loro campo. Un errore al servizio del Castelbellino consegna nelle mani di Monte San Giusto il set finale di una partita da dimenticare in fretta per Castelbellino.

TERMOFORGIA MOVITER CASTELBELLINO - ITALIANA PELLAMI MONTE S.GIUSTO: 1-3 (20-25, 26-24, 12-25, 15-25)

Castelbellino: Cerioni 1, Casareale 13, Della Giovampaola 4, Vescovi 3, Ciccolini 5, Verdacchi 18, Ciancio (L), Crescini 6, Pagliaroli 3, Romagnoli, Carbonaro, n.e. Bassotti.
All. Fusco
MVP: Verdacchi

Monte S.Giusto: Partenio 15, Barbetta 8, Mazza (L), Rosciani 10, Galantini 2, Sopranzetti 16, Cruciani, Amadio 1, Beruschi, Salvatori, Ferranti 13.
All: Carlacchiani
MVP: Partenio





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2017 alle 13:12 sul giornale del 13 novembre 2017 - 483 letture

In questo articolo si parla di sport, Castelbellino Volley

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOPP