Il Coni celebra le sue eccellenze dello sport: tutti i premiati

Festa dello Sport Coni Marche 02/12/2017 - Sala congressi gremita per la tradizionale Festa dello Sport del CONI Ancona e la consegna delle onorificenze al merito e al valore sportivo.

Gremita come ogni anno la sala congressi della Figc di via Schiavoni per celebrare le eccellenze dello sport. La 41ª Festa dello Sport di Ancona si apre con il primo intervento pubblico del nuovo delegato provinciale del CONI Point di Ancona, Domenico Ubaldi, già presidente della Consulta dello sport del Comune di Senigallia e vice presidente vicario del Tennistavolo di Senigallia. «Oggi consegnamo le onorificenze alle migliori espressioni dello sport locale – ha affermato Ubaldi –. Ricordo l’emozione del 2008, quando ho ritirato la Stella al merito sportivo per il club che rappresento e mai avrei pensato di potermi trovare un giorno dall’altra parte, a consegnare i riconoscimenti, ricoprendo un ruolo che è stato di tanti personaggi di spicco dello sport locale e nazionale. Ringrazio per questo il presidente del CONI Marche Fabio Luna che mi ha dato fiducia, al sindaco Mangialardi ed alla sua amministrazione che mi sono stati sempre vicini, a Gennaro Campanile che mi ha introdotto nella consulta dello Sport e Pettinelli che è stato per me un maestro di vita. Oggi sempre di più – ha proseguito – lo sport è un atto di cultura e ringrazio la Regione Marche che sta investendo nel settore, con risorse stanziate a favore dell’attività sportiva nelle scuole».

A fare gli onori di casa, oltre al delegato Ubaldi, il presidente del CONI Marche, Fabio Luna, che ha guidato fino al 2016, anno del quarantennale, la Festa dello Sport di Ancona, in qualità di delegato provinciale. «È stato un anno eccezionale per lo sport delle Marche, in particolare quello giovanile, grazie alla straordinaria esperienza del Trofeo CONI Kinder + Sport di Senigallia, un’ulteriore dimostrazione di quanto il movimento sportivo della regione, dalla base ai vertici, sia dinamico, attivo e capace. Una vera squadra – ha affermato Luna –. Il Trofeo Coni è diventato l’emblema di ciò che noi vediamo ogni giorno sul territorio: operatori del settore si spendono con dedizione per garantire la pratica sportiva a quante più persone possibili. È così che ogni anno si formano nuovi atleti e nuovi campioni, come i giovanissimi che abbiamo premiato anche quest’anno. Come ogni anno la Festa dello Sport è un momento anche per dire grazie a tutti coloro che si impegnano perché i risultati a cui assistiamo ogni anno in ambito sportivo possano essere raggiunti».

Un anno importante, dunque, e pieno di soddisfazioni, come ricordato da Luna, su tutte quella del Trofeo CONI Kinder + Sport di Senigallia. Ai giovanissimi atleti ed ai tecnici che hanno preso parte a settembre alla manifestazione nazionale dedicata ai più piccoli il CONI provinciale di Ancona ha dedicato un premio speciale consegnato durante la serata.
Fabio Sturani, capo segreteria del presidente della Regione, Luca Ceriscioli, ha sottolineato «lo sforzo della Regione per fare dello sport un fattore di promozione turistica e sviluppo economico. Dopo anni sono state immesse nel settore risorse, in particolare per quanto riguarda l’impiantistica sportiva, a gennaio arriverà la prima rata dei finanziamenti». E poi: «Per la prima volta parte dei fondi della sanità saranno utilizzati per interventi di promozione dell’attività motoria nelle scuole e per gli anziani».

Presenti alla serata, presentata da Andrea Carloni, presidente Panathlon Ancona e dell’Ussi Marche, il presidente dell’Anci Marche, nonché sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, che ha ribadito il successo dell’esperienza del Trofeo CONI Kinder + Sport per Senigallia e per tutta la regione, l’assessore allo sport del Comune di Ancona, Andrea Guidotti e Tarcisio Pacetti, in rappresentanza del mondo paralimpico del Cip Marche.

Guarda già al prossimo anno, Pacetti che fissa l’obiettivo 2018 del Cip marchigiano: «Vogliamo lavorare per aumetare le società e gli atleti paralimpici, per questo il presidente Luca Savoiardi pubblicherà un bando che premierà le società paralimpiche e non che si impegnano nell’attività paralimpica, perché questo significa far sì che i ragazzi escano dalle loro case, che non abbiano paura, che non si vergognino e conducano una vita migliore grazie allo sport».

Numerosi i riconoscimenti che sono stati consegnati ad atleti, tecnici, dirigenti, giornalisti, giudici di gara e società sportive che si sono contraddistinti per i loro successi e per la loro attività durante il 2016. Ad un anno dall'esperienza di Rio, dove la provincia di Ancona si è contraddistinta per il numero di medaglie conquistate, non potevano mancare i premi ai campioni olimpici e paralimpici. Presenti Francesca Pomeri, medaglia d'argento in Brasile con il Setterosa della pallanuoto, insignita della Medaglia d'oro al valore atletico e Assunta Legnante, medaglia d’oro a Rio ed ai Campionati mondiali IPC di Atletica leggera a Londra.

A ricevere i riconoscimenti del CONI anche i giovani atleti Simone Barontini (mezzofondista della Stamura di Ancona), primatista italiano juniores negli 800 metri e campione europeo allievi, la ginnasta Milena Baldassarri (Ginnastica ritmica Fabriano), fresca di scudetto, e già medaglia d'oro ai Mondiali e nella squadra delle Farfalle azzurre e Giorgia Speciale, di Ancona, già leggenda del windsurf giovanile per i numerosi successi nazionali ed internazionali collezionati. Premio anche alla Lardini Volley.

 

Sono stati premiati atleti e società della zona (ndr):

Stella d’Argento al Merito Sportivo alla PALLAMANO CHIARAVALLE

Stelle di Bronzo al Merito Sportivo al dirigente ADRIANO TOGNI (pesca sportiva), ALLA ASD FANTASY (ginnastica twirling)

Medaglie d’Oro al Valore Atletico alla filottranese FRANCESCA POMERI (pallanuoto, secondo posto alle Olimpiadi con il Setterosa)

Palma di Bronzo al Merito Atletico al tecnico chiaravallese MASSIMO PISTONI (Fidal)

Diploma al Merito Sportivo alla LARDINI FILOTTRANO (pallavolo)

 

 

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2017 alle 11:08 sul giornale del 05 dicembre 2017 - 1619 letture

In questo articolo si parla di sport, coni, marche, Coni Marche, festa dello sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPwj