Pallavolo: serie D, vittoria sofferta per il Volley Club

06/12/2017 - Il 2 dicembre 2017, si è disputata Gara 7 a chiusura del girone di andata del campionato di Serie D – fase regolare – alla palestra Carbonari di Jesi alle ore 18.30. Di fronte la capolista del girone, la Frezzotti Trasporti di Belvedere contro la quale oramai si può dire sia un quasi derby.

E battaglia è stata. Vittoria di sicuro sofferta, il punteggio di 3 a 2 ne è la prova, per gli ospiti di Belvedere che incamerano 2 punti e cedono la vetta della classifica al Fano. Noi con un punto preso (non due persi per chiarire subito) rimaniamo al quarto posto. Ora altre sette partite, per la tornata di ritorno, per definire la line up del girone. E 7 gare sono tante per tutti. I Leoncelli, dopo 3 vittorie e 9 punti consecutivi, la bella prestazione negli ottavi di Coppa Marche di giovedì scorso, scendono in campo con una buona ATTITUDINE.

Questa strana parola che è il nostro chiodo fisso. E la partita si accende subito; la fiammella dell’agonismo (sano) non si spegne fino a fine gara. Ne esce una gara piacevole, a tratti tesa come era presumibile fosse, ma comunque di buon livello tra due formazioni che dimostrano il proprio valore. Onore quindi al Belvedere che ha vinto e convinto quel pizzico in più per strappare al vittoria al quinto set, complice un Luconi praticamente inarrestabile.

I giovani Leoncelli hanno giocato a viso aperto e dimostrato che l’atteggiamento giusto è questo. Purtroppo (lo dice JV che chi perde spiega) c’è mancata quella cattiveria in più che spesso ci perseguita nei momenti caldi delle gare. Ma la via è quella giusta! Primo set dove la Termoforgia Sicur Clean parte bene e la Frezzotti Trasporti non è da meno. Un set che si gioca (tabellino alla mano) letteralmente punto a punto dall’inizio alla fine, fintanto che, con un colpetto sull’acceleratore, gli ospiti mettono la freccia e lo incamerano sul 25-27 (tanto per tornare al discorso di prima)

Nel secondo set i Leoncelli non ci stanno e partono in quarta. Con pochi giri di servizio siamo già sul 12-5 e da lì in poi si amministra il set tenendo alla larga i combattivi ospiti. Terzo e quarto set in fotocopia, ma con risultati invertiti tra le formazioni, ove regna la parità fino al ventesimo punto e di lì chi ha più convinzione si porta a casa il set. 22-25 nel terzo per gli ospiti e 25-21 nel quarto per i leoncelli. Quinto set da capogiro; partiamo forte e riusciamo a distanziare di 3 punti la Frezzotti Trasporti. Luconi e compagni non ci stanno e con una prova di forza, condita con un po’ di ingenuità nostra, si prendono il quinto set e chiudono la gara sul 10-15.

Per gli amanti dei numeri a conti fatti il match si chiude si sul 3 a 2 per gli ospiti, ma i punti messi a terra sono 107 a 106 per noi. Magra consolazione verrebbe da dire; ma il gioco è chiaro che funzioni così. La constatazione (matematica) è’ solo per dire che di fatto siamo vivi, l’ATTITUDINE la stiamo piano piano cercando e trovando, e con essa arriverà quel cinismo in più. Ottimo l’arbitraggio del signor Soverchia Luca.

Giovedì prossimo 7 dicembre appuntamento per Gara 8, sempre a Jesi alla Carbonari alle 21.00, contro l’Arnac Mondolfo.

TermoForgia Sicur Clean Volley Club Jesi 2 Frezzotti Trasporti 3

PARZIALI: 25-27, 25-18, 22-25, 25-21, 10-15

Arbitro: Soverchia Luca

Migliori: Luconi, Filipponi, Baldoni, Ambroggio, Sopranzetti, Polverini.

TermoForgia Sicur Clean Volley Club Jesi: Baldoni (K), Brunetti, Fagioli, Ferranti, Filipponi, Giardinieri, Pirani, Rossi, Sebastianelli, Silvestrini, Valeri, Ambroggio (L). All. Massaccesi.

Frezzotti Trasporti: Anselmi, Carnali, Casali, Luconi, Merli, Montanari, Polverini, Ramazzotti, Rotoloni, Sopranzetti, Bini (L). All. Badiali





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2017 alle 17:58 sul giornale del 07 dicembre 2017 - 304 letture

In questo articolo si parla di sport, volley, A.S. Volley Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPEy