Chiaravalle: Rifondazione invoca un bilancio partecipato

Partito della rifondazione comunista 07/12/2017 - Si legge in questi giorni che entro fine mese sarà approvato dal consiglio comunale il bilancio di previsione per il 2018. E’ una buona cosa. Avere lo strumento di programmazione economica significa poter fare e poter decidere con immediatezza.

Proprio per il suo valore però siamo convinti che un documento così importante debba essere conosciuto, condiviso, consigliato e confortato dal consenso dei cittadini.Questo metodo si chiama bilancio partecipato. Mai purtroppo Chiaravalle ha avuto modo di sperimentarlo, anche se ad onor del vero nella precedente consigliatura, erano previste e svolte alcune assemblee di illustrazione, si un po’ opache e in date ed orari improbabili, tuttavia chi ne aveva voglia poteva almeno informarsi. Così non è stato in questi anni, forse per le difficoltà della maggioranza e per i conflitti che la attraversavano. Ora, pare, che la situazione sia diventata più limpida ed abbiamo con speranza guardato alla nomina del nuovo assessore al bilancio, Lorenzo Gobbi, che con noi ha condiviso per un po’ di tempo riflessioni ed azione politica nel quinquennio trascorso. Da tempo e in varie forme Rifondazione ha sollecitato momenti di vera partecipazione e sostenuto che la redazione del bilancio di previsione ed il suo iter siano uno dei terreni più importanti dove questa pratica trova realizzazione, ovvio che ci attendiamo di potere quindi misurare la differenza. Sarebbe un’occasione per la città e la possibilità di un segnale che c’è possibilità di un confronto politico vero dopo e, soprattutto, civile. Non sfugge a nessuno infatti il clima mefitico di questi mesi in città, dove la politica si fa sui blog tra ingiurie, urla, piccole e grandi meschinità, dove personaggetti e marionette sgomitano la scena. A Lorenzo Gobbi, quindi, chiediamo l’impegno per una svolta, fornisca i documenti, illustri il bilancio, convochi appuntamenti di confronto pubblico, ascolti i cittadini e li metta a confronto. Sarebbe questo un segnale tangibile di cui terremo conto.


dal Partito della Rifondazione Comunista Chiaravalle




Questo è un articolo pubblicato il 07-12-2017 alle 12:55 sul giornale del 09 dicembre 2017 - 1239 letture

In questo articolo si parla di attualità, rifondazione comunista, prc, Partito della Rifondazione Comunista, Partito della Rifondazione Comunista Chiaravalle, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPFQ