Jesi in Comune: 'Cinema, esigenza culturale che aspetta risposte'

Jesi in Comune 12/01/2018 - La rassegna dal titolo “Educazione sentimentale” organizzata da Una Rassegna Cinematografica, con la collaborazione di Jesi in Comune, è stata un successo.

Sold out per tutte le serate e tanta gente rimasta, purtroppo, fuori perché Il Piccolo di San Giuseppe non ha potuto contenere tutti gli interessati: la dimostrazione di come il cinema d’essai a Jesi sia una necessità.

L’amministrazione comunale è stata sorda fino ad ora a questa esigenza culturale, incapace non solo di proporre soluzioni per compensare l'assenza di una programmazione cinematografica non commerciale nella nostra città, ma anche di supportare in maniera idonea progetti validi come quello presentato da Una Rassegna Cinematografica.
Il settore culturale a Jesi è agonizzante e privo di direzione, a causa di una gestione incapace di comprendere esigenze e priorità, non certo per mancanza di pubblico. Speriamo che il successo della rassegna venga letto come tale e che presto anche a Jesi gli amanti del cinema abbiano la dovuta risposta senza dover andare continuamente a Senigallia o Ancona per poter assistere a proiezioni di qualità.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2018 alle 09:30 sul giornale del 13 gennaio 2018 - 713 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, jesi in comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQBU