Chiaravalle: al via il Festival Folk all'Isola

09/02/2018 - L’idea ambiziosa è quella di far diventare Chiaravalle, città della musica folk.

La sinergia tra Compagnia del Solstizio Mediterraneo, Associazione Musica dell’Anima, Associazione Culturale L’Isola, Piccadilly Social Club, Clairvaux 54, Energic Dance, Core Meu, Spazio Folk , tutte realtà che hanno già contribuito con loro iniziative ad animare con proposte musicali sempre apprezzate e partecipate il panorama musicale non solo locale, sta portando a risultati significativi, promuovendo da domani sera sabato 10 febbraio una rassegna di musica folk che viene ospitata presso i locali dell’Associazione Culturale L’Isola di Chiaravalle in via Bruno. “Un nuovo impegno per affermare con determinazione una vocazione musicale e culturale che ha nel tempo sempre contraddistinto Chiaravalle – dicono gli organizzatori – ed in tal senso vogliamo ricordare con affetto figure come Gianni Ravera, per anni patron del Festival di San Remo, il maestro Tullio Giacconi ed il tenore Walter Brunelli”. La rassegna denominata “Isola Folk Live Concerts” propone tre date. Sabato 10 i Salentrio, composto da Massimiliano De Marco, Roberto Chiga e Luca Buccarella, un esplosivo trio di musica popolare salentina che con la spontaneità e la goliardia tipiche delle feste a ballo, proporrà un ampio repertorio di stornelli salentini, canti polivocali alla stisa, valzer, mazurche e pizzica. Dalle 17 alle 19 è in programma uno stage di tamburello ed organetto e alle 22 la festa con concerto e danze. Sabato 3 marzo è prevista l’esibizione del gruppo “Canto Antico”, composto da Armando Illario, Francesca Di Ieso, Marcello Lomascolo, Francesco Denaroed Alessandro Tarolo, che seguendo il ritmo ipnotico e le sonorità proprie delle musiche popolari del sud rappresentano le radici profonde di un percorso iniziato nel 2000 e che, attraverso un continuo processo di ricerca e contaminazione, ha portato allo sviluppo di un nuovo sound, costruito sulla fusione di pulsazioni ritmiche ancestrali con sonorità e voci urbane e contemporanee. Nel pomeriggio lo stage di tammurriata e di pizzica e alle 22 il concerto e la festa. Sabato 14 aprile si chiude la rassegna con il gruppo folk “Vincanto Reunion” e lo stage di saltarello seguito alle 22 dal concerto. Il gruppo folk Vincanto, composto da Roberto Raponi, Simone Bompadre, Riccardo Rocchetti,Carlo Celsi, Francesco Savoretti , Francesco Favi, studia e ripropone la musica di tradizione orale marchigiana, fondando il proprio lavoro su principi di dialogo, condivisione e trasformazione. Per informazioni e prenotazioni si può visitare il sito www.solstiziomediterraneo.it o telefonare al 3408881095.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2018 alle 22:29 sul giornale del 10 febbraio 2018 - 1725 letture

In questo articolo si parla di attualità, spettacoli, gianluca fenucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRyx