Pallavolo: serie B, il Castelbellino fa suo il derby con le anconetane

11/02/2018 - Dietro questa giornata c’era molto più di un semplice match di pallavolo, le aspettative da entrambe le parti erano alte e notevole il carico di pathos.

La vicinanza da derby, le dichiarazioni sui giornali nei giorni precedenti, la posta in palio in classifica, il risultato dell’andata…tutti ingredienti che hanno portato ad un incontro che si è caricato di significati aggiuntivi.

Tutto questo non può che generare una partita tutt’altro che bella dal punto di vista tecnico, ma senza dubbio avvincente. Il nervosismo l’ha fatta da padrona da entrambi i lati del campo, producendo errori continui e giocate non sempre di livello. D’altra parte l’agonismo, quello sano, che ha regnato dal primo all’ultimo pallone, regalando perle di gioco in cui le giocatrici si facevano in 4 pur di non far cadere il pallone nella propria metà campo.

TERMOFORGIA MOVITER CASTELBELLINO – CONERO EUROSPED ANCONA 3-1 (25-21, 23-25, 25-12, 26-24)

Castelbellino: Cerioni 1, Casareale 12, Ciccolini, 13, Verdacchi 29, Della Giovampaola 8, Pagliaroli 6, Ciancio (L), Vescovi. N.e. Carbonaro, Bassotti, Crescini, Romagnoli. All Fusco MVP: Verdacchi

Ancona: Baldoni 3, Alessandrini 5, Nardi 1, Giuliodori 10, Canonico 9, Miecchi 1, Angelini 1, Benedetti 10, Salvucci, Bordoni 1, Iannolo, Gasparroni 5, Galuppi (L). All. Cerusico MVP: Canonico

Per la cronaca, nel primo set Ancona parte meglio e allunga sulle padrone di casa, ma una sconvolgente serie di battute vincenti di Verdacchi riporta in vantaggio la Termoforgia che va poi a vincere il parziale. Terzo set dominato, ancora una volta, dai turni al servizio di Verdacchi, capace di infilare altri 5 ace che stordiscono una Conero alla quale ormai non riesce più nulla e cede le armi senza provare neppure una timida reazione.

Bello il quarto set, dove le squadre se le danno di santa ragione. Cerusico si prende un cartellino giallo, rientra Giuliodori in campo, ma Castelbellino sembra continuare ad avere una marcia in più. Cerioni smista con disinvoltura, aiutando le attaccanti a trovare vita facile in fase offensiva. Quando tutto sembra ormai deciso, un paio di ingenuità delle padrone di casa regalano linfa vitale ad un’avversaria che pareva ormai pensare già alla doccia. L’Eurosped si porta in vantaggio ed ha anche la palla per portare il conto set sul 2 pari. La Termoforgia a trazione Verdacchi non ci sta e infila 2 punti consecutivi, frutto di coriacee difese, che significano semplicemente vittoria.

Sale così a quota 10 la striscia positiva della Termoforgia Moviter, che con queste 10 vittorie consecutive conferma la seconda posizione in classifica, appaiata a 33 punti alla prima, e si candida di diritto fra le squadre da battere in questa fase di ritorno del campionato.

LA CLASSIFICA:
Montesport Montespertoli 33
Termoforgia Castelbellino 33
Corplast Coridonia 29
Valdarninsieme C.Franco 29
Pieralisi Jesi 28
Italiana Pellami M.S.Giusto 28
San Michele Firenze 27
Pallavolo Fucecchio 27
Conero Ancona 25
I’Giglio Castelfiorentino 25
Rinascita Firenze 19
Centrodiesel Pagliare 8
Tecnofire Pontemediceo 3
Teamvolley Firenze 1





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2018 alle 12:26 sul giornale del 12 febbraio 2018 - 740 letture

In questo articolo si parla di sport, Castelbellino Volley

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRz0