Maiolati: i libri della Fornace finiscono in farmacia, a disposizione gratuitamente

09/03/2018 - Rendere sempre più facile l’incontro con i libri, anche in luoghi impensati e inaspettati. È l’iniziativa della biblioteca La Fornace di Moie che, dopo aver proposto il book-crossing nei bar, nelle attività commerciali e nei luoghi all’aperto più significativi del capoluogo e della cittadina di Moie, inaugura una quarta fase di prestito diffuso scegliendo come luogo di incontro e scambio di libri le farmacie.

Come dire: curare il corpo ma anche lo spirito con una buona e salutare lettura. Ad aderire all’iniziativa, promossa dalla bibliotecaria Stefania Romagnoli, sono state le farmacie Lucarelli di via Risorgimento, al civico 203, e “Farmacia Moje” di Amadio, Giovagnoli e Silvestrini di via Manzoni n. 35. Quest’ultima gestisce anche il dispensario di Maiolati Spontini, che diventa quindi un’altra postazione dove prendere in prestito o tenere per sé un libro fra quelli messi a disposizione.

Si tratta di volumi, sia per adulti, come saggi e romanzi, sia per bambini, come testi illustrati, frutto di donazioni alla biblioteca da parte di privati. All’interno di ogni libro c’è anche il giornalino de La Fornace con tutti gli eventi del mese.
All’inizio di ogni mese porteremo nelle farmacie gli scatoloni con i libri e le news della biblioteca – spiega la Romagnoli un regalo che facciamo ai cittadini che in questi anni hanno dimostrato di apprezzare tali modalità particolari di incontro con i libri”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2018 alle 19:05 sul giornale del 10 marzo 2018 - 1009 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSum