Chiaravalle: Rifondazione interroga i candidati sindaco 'Non spendere più di 400 euro per la campagna elettorale?'

15/05/2018 - Dichiarazione del candidato Sindaco di Prc-SE, Davide Fiordelmondo: "Una sfida: non spendere più di 400 euro per la campagna elettorale".

Penso che mai come ora la politica abbia bisogno di riconquistarsi credibilità. Penso anche che trasparenza e morigeratezza siano due ingredienti importanti, quelli che da subito la gente sarebbe in grado di apprezzare e da lì partire per ridare alla politica il valore che merita.

Ecco perché abbiamo deciso di dichiarare preventivamente il nostro impegno finanziario per la campagna elettorale. Certo le idee le abbiamo e vogliamo proporle e discuterle con tutta la gente, ma i nostri strumenti saranno solo intelligenza (quella che abbiamo), entusiasmo (tanto) e suole delle scarpe.

Per il resto abbiamo deciso, certo non che avessimo a disposizione gran che di più, di non spendere più di 400 euro per tutta la campagna elettorale, mia e dei 16 candidati al consiglio comunale, ossia una cifra che ci consente l'indispensabile necessario. È un segnale di concretezza e verità che vogliamo dare e mi auguro che anche gli altri candidati scelgano la parsimonia e la morigeratezza.

Quello che faremo subito, oltre a dichiarare il nostro budget complessivo, sarà, via via quello di documentare dettagliatamente non solo come lo utilizzeremo ma come lo abbiamo ricevuto e da chi. Alle altre liste chiederei di fare altrettanto augurandomi sia l'occasione per mostrare una politica fatta solo di volontariato e impegno.


dal Partito della Rifondazione Comunista Chiaravalle




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2018 alle 09:40 sul giornale del 16 maggio 2018 - 1671 letture

In questo articolo si parla di attualità, Candidato Sindaco, Partito della Rifondazione Comunista Chiaravalle, Davide Fiordelmondo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUxN