Calcio: novità in casa Jesina, l'accordo con Ngani sfuma, in arrivo imprenditori locali

21/05/2018 - La Jesina Calcio comunica di aver raggiunto un accordo con un gruppo di imprenditori della Vallesina che si è reso disponibile ad acquisire la società.

Questa la comunicazione ufficiale diramata dalla società lunedì mattina, come preannunciato già al termine del match di domenica che ha decretato la retrocessione in eccellenza.

Al momento c'è massima discrezione sulle identità dei nuovi soci, che hanno comunque già intenzione di fare domanda di ripescaggio in serie D.

Nel frattempo però, era rimasta sospesa la questione con l'ing. Ngani, che aveva già sottoscritto un accordo con la Jesina per rilevare il 51% delle quote, entro il mese di maggio. L'accordo quindi non è stato e non verrà a questo punto più concretizzato. Dalla Jesina arriva a tal proposito all'ing. Ngani un messaggio di "massima gratitudine per il comportamente e la correttezza tenuta nelle trattive che non si sono concluse solo per questione di tempi. La Jesina Calcio ringrazia l'Avv. Montaruli e il Dott. Sbraccia per la correttezza e per la trasparenza dimostratasi durante le trattative e si augura che il rapporto con l'imprenditore camerunense e i due professionisti possa avere continuità seppur in altre forme".

Quindi il futuro della Jesina, che muoverà i primi passi il 1 giugno con l'assemblea straordinaria dei soci, tra cui i nuovi, non è più camerunense ma locale.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2018 alle 12:03 sul giornale del 22 maggio 2018 - 2722 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUL0





logoEV