Jesi: Ente Palio a Waiblingen per portare tradizioni e tipicità

1' di lettura 01/07/2018 - Questo fine settimana, l’Ente Palio San Floriano sarà ospite a Waiblingen per la festa denominata Staufer Spektakel.

In questo 2018 la delegazione jesina, accolta dall'amministrazione tedesca guidata dal Burgermeister Andreas Hesky, è molto attesa dopo aver accolto, durante l’ultimo Palio di San Floriano, diversi figuranti e arcieri da Waiblingen. Da venerdì 29 giugno a lunedì 2 luglio, i gruppi parteciperanno a vari cortei e inoltre gli armati insceneranno diversi combattimenti per le vie e le piazze del centro storico, offrendo ai visitatori un assaggio del Palio di San Floriano. Immancabile lo scambio di doni tra le due realtà e l'associazione jesina, forte della ricchezza enogastronomica del proprio territorio, consegnerà diverse tipicità della propria zona, in primis l'ottimo verdicchio.

L’Ente Palio, da subito, ha accolto con entusiasmo l’invito giunto dalla gemella Waiblingen, un’opportunità per promuovere le tradizioni e la storia di Jesi in terre straniere. Un incontro tra più culture reso possibile grazie al coordinamento dell’Ufficio Turismo del Comune di Jesi, utile a rafforzare l’intesa e il legame che unisce le due realtà, nell’ottica di una lunga e proficua collaborazione. Si tratta della decima tappa, una delle più importanti, del tour estivo 2018 che vedrà i soci dell’Ente Palio esibirsi in vari comuni italiani e non, almeno fino alla metà di settembre.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2018 alle 17:24 sul giornale del 02 luglio 2018 - 366 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, palio san floriano, Waiblingen