Lucaboni (FI): 'Il comune dichiara guerra a chi possiede cani'

07/07/2018 - Da oggi a Jesi inizia la guerra a chi tiene un cane. Giusto il principio ma sbagliata la medicina.

Si avranno meno adozioni e più abbandoni. Non si può sanzionare una persona che porta a spasso il proprio cane quando in città mancano fontanelle funzionati per prendere l'acqua, quando non ci sono punti dove prendere guanti o altro per la raccolta delle eiezioni dei nostri amici animali. Questo provvedimento seppur nato da un principio assolutamente condivisibile ha però poi partorito solo una abnorme incomprensibile sciocchezza. In questo modo solo due cose avranno seguito: meno adozioni al canile e un bell'incentivo ad abbandonare. Mi permetto di dire inaccettabile.


da Massimiliano Lucaboni
Forza Italia Jesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2018 alle 14:25 sul giornale del 09 luglio 2018 - 5000 letture

In questo articolo si parla di attualità, forza italia, jesi, Massimiliano Lucaboni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWnf