Vaccini, Bravi: 'Aumentata la percentuale di bambini vaccinati, ma ancora fuori dalla soglia di sicurezza'

Vaccini 08/07/2018 - Sarebbe bello se il 96 % degli italiani facessero vaccinare i propri bambini, come detto dalla D.ssa Grillo, Ministro della Salute.

Mentre la soglia di sicurezza per la copertura vaccinale per l'esavalente è del 95%, come riferito dall'Istituto Superiore della Sanità, con una media nazionale del 94%, per il morbillo è ben al di sotto, circa del 92%....

Pertanto, a livello nazionale, per nessuna malattia si è raggiunta la soglia di sicurezza.

Grazie all'obbligatorietà la copertura è aumentata del 4,5%, ma ciò non è sufficiente e quindi, siamo sempre in situazione di pericolo.

Da inizio 2017, abbiamo avuto 7000 casi di morbillo,con 8 decessi, tra cui alcuni bambini.

Addirittura, la Gran Bretagna ci attribuisce la responsabilità di non garantire la tutela sulla Sanità, alla stregua della Romania.

Purtroppo,la disinformazione,aggravata dal ruolo di certi politici,rende sempre più insicuri quanti dubitano sulla utilità e sulla necessità dei vaccini.

Basti pensare a Beppe Grillo quando, circa 5 anni fa, si era detto contrario alle vaccinazioni e, addirittura, alle mammografia!! ... da grande scienziato!!!

Mentre di recente Salvini è uscito sproloquiando che 10 vaccini sono troppi! Anche lui esperto immunologo!!!

Goya disse che "il sonno della Ragione genera mostri".


da Dott. Francesco Bravi
Presidente Croce Rossa Italiana di Jesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2018 alle 21:13 sul giornale del 09 luglio 2018 - 315 letture

In questo articolo si parla di attualità, vaccini, vaccinazioni, Francesco Bravi, Croce Rossa Jesi