Basket: Per la Termoforgia terzo posto al 1° Trofeo Nuova Sima di Fabriano e qualche buona indicazione

09/09/2018 - La finale di consolazione del “1° Trofeo Nuova Sima” va alla Termoforgia, che stavolta se la deve vedere con la squadra di casa, la Janus che parteciperà al campionato di serie B.

Stavolta si è vista una squadra più attenta in difesa, che ha sofferto assai meno l’avversaria. Certo, tra A/1 e B c’è un abisso, ma la Janus ha giocato di fronte al proprio pubblico dando davvero il massimo, per cercare di vincere quel derby, cha manca da diverso tempo.

Coach Cagnazzo ha utilizzato maggiormente le rotazioni, trovando buone risposte proprio dal gruppo degli italiani, la sera precedente un po’in ombra.

Terzio posto in un torneo di buon livello e match con il Montegranaro evitato, per buona pace di coach Pancotto, che, si vocifera, sta facendo gli scongiuri per non incontrare la Termoforgia nella pre-campionato. Chiacchiere, realtà? Chi lo sa, del resto il mondo è bello perché è vario.

TERMOFORGIA JESI-JANUS FABRIANO 81-69 (23-9; 19-22; 24-21; 15-17)

Termoforgia: Dillard 10, Jones 20, Rinaldi 16, Baldasso 12, Totè 18, Mascolo 3, Santucci 2, Mentonelli ne, Lovisotto, Nosh, Kouyate, Valentini. All.: Cagnazzo.

Janus: Monacelli 2, Dri 11, Paparella 17, Francavilla, Boffelli 2, Morgillo 9, Gatti 12, Thiam 9, Cummings, Cimarelli, Donati 2, Mancherini 2, Bordi 2. All. Fantozzi

Arbitri: Centonza, Marziali e Giovannetti

(foto Aurora Basket)





Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2018 alle 21:43 sul giornale del 10 settembre 2018 - 1185 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYdA