Arcevia: muore suicida lanciandosi dal ponte, tragedia per un 63enne di Chiaravalle

1' di lettura 01/10/2018 - Si sarebbe trattato di un gesto volontario, quello di un 63enne, che lunedì mattina si è lasciato cadere dal viadotto Marconi ad Arcevia.

L'uomo, residente a Chiaravalle con la moglie, avrebbe raggiunto il ponte in auto intorno alle 6.30, per poi lasciarsi cadere nel vuoto per decine di metri. A notare l'auto un passante che ha allertato i carabinieri di Fabriano. Sul posto i vigili del fuoco che hanno recuperato il corpo, ma per l'uomo non c'era più nulla da fare.

Pochi dubbi sul fatto che si sia trattato di un gesto volontario. Da chiarire le cause, considerato che l'uomo non avrebbe lasciato biglietti che spieghino il gesto.

Il viadotto Marconi di Arcevia è da qualche tempo tristemente noto per essere teatro di gesti estremi, l'ultimo quello del 18enne morto suicida nell'agosto scorso.






Questo è un articolo pubblicato il 01-10-2018 alle 11:54 sul giornale del 02 ottobre 2018 - 4143 letture

In questo articolo si parla di arcevia, cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYV1