Calcio: per la Jesina pareggio ricco di reti a Pineto

24/10/2018 - Serviva una prova di carattere e in definitiva i leoncelli hanno reagito alla pesante, ma esagerata sconfitta interna con la Vastese.

Certo, tre reti subite sono ancora tante, compreso un rigore e non è il primo, per una difesa troppo vulnerabile in questo inizio di campionato, ma il risultato fa classifica e, speriamo, morale, in vista della gara di domenica al Carotti, contro il Cesena.

Oggi la squadra di Ciampelli aveva di fronte il Pineto dell’ex Amaolo, anch’esso in crisi di risultati, al quale mancava la vittoria dalla seconda giornata, proprio come la Jesina: per gli abruzzesi fu un netto 2-0 con il Matelica.

Era una partita che aspettavano per cambiare l’inerzia di un campionato inaspettatamente al di sotto delle aspettative, invece si sono trovati di fronte una squadra in grado di ribattere colpo su colpo.

Nonostante il turno infrasettimanale la squadra è stata seguita a Pineto da un gruppo di tifosi (vedi foto – dalla pagina Facebook della Jesina).

Parte bene la squadra di casa che cerca di sbloccare il punteggio già nelle prime battute, ma è della Jesina .la prima occasione, al 5’; punizione battuta da Bordo, Pierandrei anticipa tutti di testa, ma la palla fa la barba alla parte superiore della traversa.

La prima vera occasione degli abruzzesi è al 24’, conclusione pericolosa di Tomassini, respinta da David.

Al 30′ calcio punizione da 25 metri di Tomassini, ma la sfera lambisce il montante

Al 37′ il Pineto passa in vantaggio, cross di Esposito, testa di Tomassini che batte David. 1-0!

Nel giro di un minuto la Jesina pareggia, al 38’: conclusione di Ceccuzzi dalla distanza, una deviazione spiazza Fargione, che nulla può. 1-1!

Quasi in chiusura di primo tempo, al 45’, la Jesina passa in vantaggio con Parasecoli, che approfitta di un errore di Pomante. 1-2!

A inizio di secondo tempo, al 4’, Ciarcelluti entra in area jesina e viene a contatto con Martedì: calcio di rigore trasformato da Fortunato. 2-2!

Peccato, il vantaggio della Jesina dura una manciata di minuti.

Il Pineto ci prova al 13’ con Esposito, che trova libero in area Festa, la conclusione è ribattuta da Nonni.

Al 19’ il Pineto riesce a ribaltare il risultato con Mazzei, subentrato a Pietrantonio da qualche minuto, complice una difesa un po’ disattenta. 3-2!

Pericolo per la Jesina al 30’, bella iniziativa di Ciarcelluti che però colpisce l’esterno della rete.

Il pareggio della Jesina arriva nel secondo dei 6 minuti di recupero, al 47′: bella girata di Cameruccio, che non lascia scampo a Forgione. 3-3!

PINETO-JESINA 3-3

PINETO: Fargione, Della Quercia, Pomante, Pepe, Tomassini (10’ st Pedalino), Ciarcelluti, Pietrantonio (62 st Mazzei), S. Amadio (35’ pt Fortunato), Di Rienzo (28’ st Camplone), Esposito, Villanova (6’ st Festa). All. Amaolo

JESINA: David, Fracassini, Martedì (14’ st Ricci), Riccio, Nonni, Ceccuzzi, Cameruccio, Bordo (21’ st Yabrè), Bubalo (23’ st Giovannini), Parasecoli (33’ st Mengarelli), Pierandrei. All. Ciampelli

Arbitro : Cannata di Faenza

Reti: 37’ pt Tomassini, 38’ pt Ceccuzzi, 45’ pt Parasecoli, 4’ ST Fortunato (rig.)19’ st Mazzei, 33’ st Cameruccio

Ammoniti: 16’ pt Parasecoli, 18’ pt Pietrantonio, 8’ st Esposito






Questo è un articolo pubblicato il 24-10-2018 alle 20:41 sul giornale del 25 ottobre 2018 - 2305 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, Jesina, pineto, serie d, articolo, giancarlo esposto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZJ4