Maiolati Spontini: numeri da record per “Libriamoci”, 27 classi e 546 studenti coinvolti

2' di lettura 24/10/2018 - Numeri da record per la nuova edizione di “Libriamoci”, il progetto promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e con il Ministero degli Affari Esteri, finalizzato alla promozione della lettura.

Un’iniziativa sostenuta, a livello locale, anche dall’Amministrazione comunale, tramite la biblioteca La Fornace, e dall’Istituto comprensivo “Carlo Urbani”. Le Giornate di lettura nelle scuole, organizzate per il secondo anno consecutivo dalla struttura del comune di Maiolati Spontini, sono iniziate lunedì scorso e proseguiranno fino a sabato 27 ottobre. A fare da contesto all’iniziativa, oltre alle aule scolastiche, proprio la biblioteca di via Fornace. Le letture coinvolgeranno ben 546 alunni di 27 classi della scuola primaria dell’Istituto comprensivo “Carlo Urbani”. L’anno scorso le classi erano state 18 e gli alunni 400.

In prima linea anche 61 fra genitori e parenti, nei panni di “lettori per un giorno”, che faranno scoprire, complessivamente, ben 85 libri (l’anno scorso erano stati una trentina), individuati e forniti, tramite un kit, dalla biblioteca di Moie. Gli adulti leggono ad alta voce storie ai bambini, non solo in italiano ma anche in inglese e in altre lingue.

Anche quest’anno il “Centro per il libro e la lettura”, che cura a livello nazionale il progetto, propone 3 filoni tematici ai quali ispirarsi per i contenuti delle proprie iniziative durante la campagna “Libriamoci. Sono “Lettura come libertà”, “2018 – Anno europeo del patrimonio”, e “200 anni: buon compleanno Frankenstein”, dedicato al capolavoro di Mary Shelley pubblicato nel 1818.

“La lettura permette intimità, dialogo e rinsalda il legame affettivo fra adulto e bambino. L'adulto dimostrata di essere presente – osserva la bibliotecaria Stefania Romagnolie dà fiducia al bambino di sapersela cavare. Leggere libri ai bambini e alle bambine serve anche a questo”.

Intanto la biblioteca La Fornace continua a lavorare sul tema della lettura con i “Sabati da favola” (alle 10,30), gestiti dal Gruppo volontari. Prossimo appuntamento proprio il 27 ottobre ma l’iniziativa prosegue fino ad aprile.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-10-2018 alle 14:50 sul giornale del 25 ottobre 2018 - 937 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZIS