Pallavolo: Lardini, attesa finita, domenica l’esordio con Scandicci

27/10/2018 - Duecentotrentadue giorni dopo, la Lardini torna a confrontarsi con la Samsung Volley Cup di serie A1 femminile.

A quasi otto mesi di distanza dall’ultimo match interno della scorsa stagione e dopo un’estate piuttosto intensa, la formazione filottranese riapre le porte del PalaBaldinelli di Osimo per ospitare domani (ore 17:00, arbitri: Davide Prati e Frederick Moratti) la Savino Del Bene Scandicci nell’appuntamento di ouverture della sua seconda stagione in massima serie. Subito una gara di grande spessore, subito un’eccellenza del campionato, quella Scandicci che tra le sue fila annovera la campionessa del mondo Stevanovic, le fresche medaglie d’argento mondiali Malinov e Bosetti, ma anche le ex Mazzaro e Mitchem.

DICHIARAZIONI DEL COACH. Così l’allenatore della Lardini, Luca Chiappini, alla vigilia della gara d’esordio. “La squadra sta lavorando con intensità, regolarità, disciplina ed entusiasmo. Arriva pronta al debutto, ma non al top com’è naturale considerando che Tominaga si è aggregata al gruppo solo pochi giorni fa. Siamo fiduciosi perché il punto di partenza è buono e speriamo che il percorso di crescita sarà il più importante possibile. Affrontiamo Scandicci con la convinzione che in A1 non ci sono partite facili, anzi è bene incontrare subito una corazzata come la Savino Del Bene perché ci farà entrare in una dimensione mentale appropriata per questo campionato. Giocheremo a viso aperto, senza timori reverenziali, consapevoli delle nostre qualità e di quelle dell’avversaria. Cosa mi aspetto? Un grande pubblico. Nei palasport in Finlandia sembrava di stare a teatro, a noi invece serve sentire il calore della nostra gente, quello che ho potuto vedere in tanti video e che è stato trascinante in numerose occasioni la scorsa stagione”.

BIGLIETTI. In previsione di una rilevante partecipazione di pubblico, la società invita i tifosi a raggiungere il palasport con buon anticipo per evitare code agli ingressi dell’impianto. La biglietteria (intero 10 euro, ridotto 6 euro riservato a over 70 e under 14, gratis i bambini che non hanno compiuto i 6 anni) sarà attiva dalle ore 15:30, stesso orario in cui si apriranno le porte del PalaBaldinelli.

ABBONAMENTI. Per tutti coloro che hanno già acquistato l’abbonamento, ma devono ancora ritirare la tessera, sarà riservato l’ingresso segnalato del PalaBaldinelli lato Osimo. Nello stesso desk sarà possibile sottoscrivere nuovi abbonamenti.

SPETTACOLO. A garantire ulteriore spettacolo, oltre a quello del campo, ci penseranno i tamburi della Società dello Stivale di Filottrano, che si esibiranno alle ore 16:30 a bordo campo.

AREA BIMBI. Torna lo spazio dedicato ai più piccoli, un ambiente su misura all’interno del palasport nel quale i bambini saranno accolti dalle animatrici dell’associazione filottranese “Gioia di Vivere”, che li guideranno alla scoperta di giochi, attività ludico-ricreative e tanto divertimento. L’intrattenimento è completamente gratuito e per tutti i bambini.

AREA HOSPITALITY. Sarà attiva l’area hospitality dedicata ai partner, agli ospiti e agli abbonati gold della Lardini Volley. Sarà possibile degustare i prodotti tipici dell’azienda vitivinicola Moncaro, dell’azienda lattiero-casearia TreValli, del panificio-pasticceria Il Biroccio e di Caffè Caravaggio.

SERVIZIO CAMPO. Il servizio di asciugatura del campo sarà garantito dalle ragazze della formazione under 13 dell’Asd Circolo Volley Monte Urano, società di riferimento nella provincia di Fermo del progetto giovanile VTA.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2018 alle 21:24 sul giornale del 29 ottobre 2018 - 642 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, filottrano, Lardini Filottrano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZPF