Filottrano: 8 e 9 dicembre appuntamento con i fuochi della venuta e Natale di Luce

05/12/2018 - L'8 e il 9 dicembre il weekend che apre le porte ad un Natale di luce. 

Sabato 8 e domenica 9 a Filottrano vi aspetta un weekend ricco di eventi: il giorno dell'Immacolata Concezione si accenderanno le luci dell'albero con i canti dei bambini e la banda cittadina. Il giorno 9 verranno celebrati "i fuochi della venuta", festa di antica tradizione marchigiana. Nelle campagne vengono accesi fuocherelli per illuminare il passaggio della Santa Casa di Loreto. E per tutti i weekend street food a cura delle associazioni "Taverna Monti", "Circolo Nunzio Lorenzini - Sant'Ignazio" , "San Biagio", "Pro Imbrecciata" e "Quelli dell'ara".

Mercatino di Natale allestito in Largo Bramante (vicino al Circolo dello Stivale). Apertura de "Il vicoletto incantato" a cura dell'Ass.ne Truppa Sorrisi. Aperto tutti i weekend con attività ludico ricreative e laboratori dalle 17 alle 20. Per maggiori info e programma vedere la pagina FB "Truppa Sorrisi".

Domenica dalle ore 18:00 alle 22:00 i fuochi della venuta 2018 : "In Volo". Storia d'amore e di vita, di uomini e Dei, una performance di Allegra Corbo. Celebriamo la traslazione della casa di Nazareth, tra rito e spettacolo, tradizione e Comunità, piccoli paesi e Mondo, con sculture di fuoco, fuochi, suoni delle campane, tamburi, chiarine, sbandieratori, danze in cerchio con i monaci ricostruttori.
Programma:
ore 18.00 in Piazza Cavour
ore 20.00 in cammino verso il Fogarò di S.Ignazio, Fraz. di Filottrano

Il giorno della Venuta è tradizione nelle Marche accendere dei fuochi in città, paesi e campagne, per “rischiarare” il cammino della Santa Casa di Maria, che giunge a Loreto.
Un volo che si celebra da centinaia di anni.
Un viaggio di amore e di salvezza, da una terra divenuta inospitale ad una accogliente, una storia antica che si ripete tra gli uomini ma anche tra gli Dei. E col fuoco l'incontro tra creature si illumina e si muove nel cielo, tra le terre lontane. Nel rito nessuno ci è sconosciuto, il fuoco è per tutti, FUOCO.
A Filottrano esiste una tradizione di festa, dal medioevo, che porta con se un linguaggio di spettacolo molto forte e radicato. Gli elementi fuoco, bandiere, tamburi, rifocillo, campane sono familiari e orgoglio delle genti locali. L‘artista Allegra Corbo sente il desiderio di portarli nuovamente in Piazza per una fusione artistica di antico e contemporaneo, di storia e innovazione, perché la percezione sta cambiando ma il sentire intimo vibra sempre sulle stesse frequenze.





Questo è un articolo pubblicato il 05-12-2018 alle 11:43 sul giornale del 06 dicembre 2018 - 1027 letture

In questo articolo si parla di attualità, filottrano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a17s