Chiaravalle: nuova cassa self automatica alla filiale Ubi

10/12/2018 - Nuova cassa self automatica e nuovo ATM nella filiale UBI Banca di Chiaravalle Corso Matteotti. Nel 2019 in programma il restyling secondo il nuovo format che prevede l’integrazione fra canale fisico e digitale.

Sarà operativa da martedì 11 dicembre la nuova cassa self assistita installata all’interno della filiale UBI Banca di Chiaravalle Corso Matteotti. La nuova cassa, che si aggiunge alle tre casse tradizionali già presenti, permette di eseguire tutte le operazioni bancarie che normalmente si svolgono allo sportello in autonomia o con l’aiuto di un assistente di filiale, riducendo così il tempo di attesa.
Tramite l’inserimento della tessera bancomat sarà possibile consultare il proprio conto corrente, stampare saldi e movimenti, effettuare bonifici e ricariche telefoniche, pagare utenze, effettuare prelievi o versamenti di denaro contante, versare assegni e scansionare documenti in vari formati. “Ai tradizionali canali di accesso ai servizi si affiancano canali che permettono una maggiore autonomia dei correntisti e una più efficiente attività in filiale. La nuova cassa self automatica è facilmente utilizzabile da tutta la clientela e consente di risparmiare tempo per effettuare operazioni di routine”, spiega Claudio Stecconi, Responsabile della Direzione Territoriale UBI Banca di Ancona, da cui dipende la filiale di Chiaravalle.
“Un assistente digitale sarà costantemente presente in filiale per assistere i clienti e spiegare tutte le funzionalità della nuova cassa. Il crescente utilizzo di canali multimediali per le tradizionali operazioni di sportello hanno spinto la Banca a migliorare l’esperienza della clientela, ripensando il modello di filiale e trasformando l’operatività da analogica a digitale”.

UBI Banca sta di puntando sull’innovazione tecnologica e sul rinnovamento delle filiali, che per Chiaravalle si è tradotto, oltre all’installazione della cassa automatica self all’interno della filiale, anche in un nuovissimo ATM esterno, che è andato a sostituire il vecchio, ormai usurato. Nei primi mesi del 2019 è in programma anche il restyling completo della filiale secondo il nuovo format UBI Banca, che punta sull’integrazione tra canale fisico tradizionale e sistemi digitali avanzati, con un nuovo modello di consulenza dedicata.
Per supportare e facilitare l’utilizzo dei nuovi sistemi, UBI Banca ha anche inserito all’interno delle filiali un assistente digitale, già presente a Chiaravalle, che ha il compito di accogliere, ascoltare le esigenze e indirizzare il cliente. A inizio 2018 è stato avviato il programma complessivo di rinnovamento di 700 filiali nel triennio 2018-20, di cui 200 quest’anno, con un investimento complessivo di circa 70 milioni per il 2018 e di 240 milioni nel triennio. Nelle Marche sono state già oggetto di restyling le filiali di Jesi San Giuseppe, Civitanova Corso Umberto I e Ascoli Corso Vittorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2018 alle 17:19 sul giornale del 11 dicembre 2018 - 883 letture

In questo articolo si parla di attualità, Ubi Banca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2iG