Oggi l'addio a Gino Sampaolesi, poliedrico artista con la passione per la cucina

11/12/2018 - Stroncato da un malore improvviso, aveva 70 anni.

Se n'è andato silenziosamente, nella sua abitazione di Scorcelletti, stroncato a 70 anni da un malore improvviso quanto fatale. Gli amici lo aspettavano per un brindisi inaugurale della sua ultima esposizione a Palazzo Franchetti ("Corrente d'aria", allestita giovedì nell'atrio del palazzo storico di corso Matteotti), sabato sera. Ma lui non si era presentato. La stessa cosa l'indomani, a pranzo, mentre il telefono squillava incessamente senza risposta. Così hanno deciso di controllare cosa fosse successo, ed è stato trovato riverso sul pavimento di casa.

Apprezzatissime le sue opere, come pure la cucina del ristorante che gestiva da tanti anni, il Tamburo Battente.

Martedì 11 dicembre, alle ore 15, presso la Chiesa di San Francesco amici e parenti potranno salutare Gino Sampaolesi.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2018 alle 10:44 sul giornale del 11 dicembre 2018 - 2336 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, artista, scomparsa, gino sampaolesi, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2ka