Tragedia di Corinaldo: la risposta tempestiva dei volontari della Croce Rossa Marche

10/12/2018 - Tra i primi ad arrivare sul posto, i soccorritori dell'associazione, hanno messo in campo professionalità e preparazione per aiutare le centinaia di persone rimaste coinvolte, direttamente o indirettamente, nei fatti della Lanterna Azzurra Tempestività e competenza.

Queste le parole chiave che hanno contraddistinto tutti i volontari, da quelli della Croce Rossa Marche a quelli delle altre associazioni di volontariato presenti, impegnati nella notte tra venerdì e sabato nella tragedia in un locale di Corinaldo. Persone, ma soprattutto volontari, che in piena notte sono arrivati per primi al Lanterna Azzurra, prestando soccorso sanitario e assistenza psicologica alle centinaia di ragazzi, molti dei quali minorenni, che uscivano sconvolti dal locale. Un impegno proseguito fino al termine dell'emergenza, quando era ormai sorto il sole, e che ha visto operativi sul campo oltre trenta soccorritori CRI, provenienti dai Comitati di Senigallia, Jesi, Castelplanio e Ancona.

Con un'operazione sincronica, sintomo di una macchina ben oliata e pronta a rispondere anche alla più tragica delle emergenze, tutte le aree, da quella del soccorso, agli psicologi(SeP), operatori psico-sociali (OPS) agli operatori emergenza (OpEm) fino all'area comunicazione, hanno agito con professionalità e prontezza per assistere le persone coinvolte, soccorrere i feriti e predisporre i trasferimenti negli ospedali di zona. Immediatamente attivata anche la SOR, la Sala Operativa Regionale, che ha lavorato tutta la notte, assieme ai Vigili del Fuoco e alle altre forze ausiliarie.

L'assistenza è poi proseguita anche all'interno degli ospedali, nei confronti di tutti coloro coinvolti nell'avvenimento, direttamente e indirettamente, e ha visto scendere in campo gli operatori SeP che hanno realizzato una turnazione per coprire 24 ore su 24. Il supporto psicologico ai feriti e alle famiglie delle vittime proseguirà, come solito in Croce Rossa, anche a emergenza finita, in centri di ascolto predisposti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2018 alle 21:56 sul giornale del 11 dicembre 2018 - 1865 letture

In questo articolo si parla di attualità, croce rossa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2jG