Dichiarazione diritti umani, studenti protagonisti all'albero palco

11/12/2018 - Il palco interattivo natalizio di piazza della Repubblica ha ospitato ieri i ragazzi del Progetto Giovani del Comune in rappresentanza degli Istituti di Istruzione Superiori della città, del Liceo Artistico "Mannucci" con un suo progetto specifico, preceduti da un intervento della Consulta della Pace in sala consiliare per alcune riflessioni in occasione del 70° anniversario della Dichiarazione universale dei Diritti Umani!

Bello e significativo vedere e sentire ragazzi parlare e commentare verbalmente e con elaborati di vario tipo alcuni dei trenta articoli della dichiarazione! Due di essi in particolare sono stati dedicati alle vittime di Corinaldo, accompagati da un momento di silenzio, durante il quale sono stati elevati al cielo i lumini accesi dai ragazzi: il n. 3 (ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona) e il n. 24 (ogni individuo ha diritto al riposo ed allo svago). “Un ricordo di dolore - ha commentato l’assessore alla partecipazione e al terzo settore Paola Lenti - ormai indelebile nei nostri cuori e sempre commovente! Oggi ci sentiamo di dire grazie ai nostri ragazzi di Jesi e del territorio per la loro presenza, composta ed efficace e ai loro docenti che li orientano nei percorsi scolastici, permettendo anche la loro partecipazione. Ieri, in questo tempo di costernazione generale, umana e civile, ci avete trasmesso un bel messaggio di come i giovani siano capaci non solo di divertirsi ed inseguire le mode, come è giusto e lecito alla loro età, ma di riflettere su valori civili e sociali alti, che li aiutino a costruire la loro vita su basi solide. E quell'albero palco, tanto contestato da molti, si è trovato a svolgere la sua funzione: quella di ospitare situazioni che ci aiutino a vivere il clima del Natale in tutte le sue sfaccettature”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2018 alle 13:50 sul giornale del 12 dicembre 2018 - 679 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2kN