Ancona: cocaina nella cucina del bar, arrestato il titolare

volante polizia 15/02/2019 - Teneva mezzo etto di cocaina nascosta nella cucina del bar: il titolare del locale è stato arrestato dagli uomini della Squadra mobile di Ancona.

Il proprietario e gestore dell'attività, R.R., era già stato arrestato per fatti analoghi nell'agosto 2016. Il bar dell'uomo è stao sottoposto a perquisizione, assieme a diversi altri locali cittadini, nell'ambito delle attività di contrasto allo spaccio di droga portate avanti dalla Questura.

I poliziotti hanno trovato oltre mezzo etto di cocaina nei locali adibiti a cucina, nascosta all’interno di un armadietto, oltre a un bilancino elettronico di precisione, una lista di clienti scritta a mano e 700 euro in contanti, frutto dell'attività di spaccio. Il barista è stato quindi arrestato e accompagnato al carcere di Montacuto.






Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2019 alle 16:09 sul giornale del 16 febbraio 2019 - 1152 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, droga, arresto, cocaina, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4kJ