Maiolati Spontini: “I capricci e le regole”, secondo appuntamento del ciclo di incontri “Benessere genitori” al Nido di Moie

16/02/2019 - “I capricci e le regole. Gestire la quotidianità: sviluppare le competenze genitoriali” è il titolo del secondo incontro, in programma mercoledì 20 febbraio, alle ore 18, all’asilo nido “Il Piccolo Principe” di Moie (via Torino n. 9), della rassegna “Benessere Genitori”, rivolta a tutta la cittadinanza e in particolare a genitori ed educatori della primissima infanzia (0-3 anni).

L’iniziativa è finanziata dal Fondo per il Contrasto alla Povertà Educativa Minorile e rientra nel progetto “Be Sprint-Sperimentazione di Pratiche Innovative per lo sviluppo di una Comunità educante e di servizi Integrati per il Benessere dei bambini”, realizzato da una rete regionale di 34 partner che operano nel sistema 0-6, pubblici e privati, tra cui Cooss Marche, che è ente capofila, ed il Comune di Maiolati Spontini.

Al ciclo di incontri “Benessere Genitori” partecipano in qualità di relatori psicologi e psicoterapeuti esperti nel sostegno alla genitorialità affrontando aspetti quali il mangiare, la tecnologia nella prima infanzia, le competenze genitoriali, i tempi dei distacchi nelle diverse fasi di crescita. La relatrice dell’incontro di mercoledì sarà la psicologa Samantha Romagnoli. La partecipazione è gratuita ma occorre prenotarsi all’indirizzo mail margheritagaglia@gmail.com.

Sempre nell’ambito dello stesso progetto, e quale altro strumento di sostegno alla genitorialità, è attivo lo Sportello d’ascolto presso l’asilo nido “Il Piccolo Principe” da febbraio sino ad aprile. È gratuito e aperto a tutta la cittadinanza. Occorre prenotazione telefonica presso la struttura allo 0731703324. Gli incontri successivi della rassegna “Benessere Genitori”si terranno il 12 marzo, sul tema “Infanzia e tecnologia: una relazione complicata?”, con Vanessa Bernardini, e il 10 aprile, su “Il tempo di tutte le cose. Come preparare e accompagnare i distacchi del crescere”, sempre con la Romagnoli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2019 alle 15:21 sul giornale del 18 febbraio 2019 - 645 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4mi