Storia contemporanea, da domani "I duellanti"

20/03/2019 - "I duellanti" è il suggestivo titolo del nuovo ciclo di incontri di storia contemporanea che sarà inaugurato oggi giovedì 21 (presso la Sala Maggiore di Palazzo della Signoria, ndr), alle ore 18.00 dalla conferenza del prof. Roberto Balzani, dell'Università di Bologna, dedicata al confronto tra Garibaldi e Cavour.

Il titolo, ispirato a un celebre film di Ridley Scott tratto da un racconto di Conrad, sintetizza in maniera esemplare l'impostazione di sapore "plutarcheo" dei quattro appuntamenti previsti, ciascuno di essi dedicato al racconto delle biografie parallele di due personaggi storici protagonisti, su fronti opposti, di stagioni politiche cruciali della storia dell'Italia contemporanea.
La suggestione offerta dallo storico greco e dal suo metodo è stata raccolta dai curatori della rassegna, Fulvio Cammarano dell'Università di Bologna e Riccardo Piccioni dell'Università di Macerata, per evitare che il dato biografico di singole personalità eminenti potesse prevalere sulle dinamiche dei processi storici e sulla loro articolazione.
La chiave di lettura offerta dalle biografie parallele di grandi personaggi schierati su fronti opposti o comunque portatori di diverse visioni politiche, permetterà all'uditorio di cogliere la complessità delle diverse fasi che hanno segnato la storia italiana dal Risorgimento alla fine della cosiddetta Prima Repubblica, mettendone in luce gli elementi di contesto sui quali incise in maniera decisiva l'azione di singole grandi personalità.

Dopo l'incontro inaugurale di giovedì, si proseguirà con la conferenza su Giovanni Giolitti e Filippo Turati del prof. Fulvio Cammarano, curatore del ciclo, in programma giovedì 28 marzo, sempre alle ore 18. Nei primi due giovedì di aprile, medesimo orario, sarà il turno delle biografie parallele di Palmiro Togliatti e Alcide de Gasperi raccontate dalla prof.ssa Simona Colarizi, ordinaria di storia contemporanea all'Università di Roma La Sapienza, e di Palmiro Togliatti e Alcide De Gasperi a cura del prof. Paolo Pombeni, storico, politologo e professore emerito dell'Università di Bologna.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2019 alle 10:38 sul giornale del 21 marzo 2019 - 475 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5w4