Ancona: Cucina in fiamme per una cicca nella spazzatura, finisce all'ospedale intossicata

1' di lettura 26/03/2019 - Incendio alle Grazie, paura per un’anziana, portata all’ospedale per un’intossicazione a causa del fumo che ha invaso il suo appartamento.

A causare il principio d’incendio, ieri sera attorno alle 20, sarebbe stato una cicca gettata nella spazzatura dalla 79enne, che vive da sola nella sua abitazione al primo piano di via Pichi Tancredi. Quando i vigili del fuoco sono arrivati sul posto insieme ai carabinieri, all’automedica del 118 e a un’ambulanza della Croce Rossa, la donna, spaventatissima, era già uscita e si era rifugiata a casa di una vicina.

Era sotto choc, tossiva a causa del fumo che ha respirato, per questo il medico le ha suggerito di farsi accompagnare al pronto soccorso di Torrette per una visita di controllo. Nel frattempo, il rogo è stato spento dai pompieri: i danni fortunatamente sono rimasti circoscritti alla cucina.


di Matteo Ripanti
   redazione@viverancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2019 alle 00:19 sul giornale del 27 marzo 2019 - 453 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5KA





logoEV