Morro d'Alba: l'ora della Terra nel borgo, tutte le iniziative

29/03/2019 - Come è possibile leggere sul sito ufficiale, “Earth Hour (Ora della Terra) è la grande mobilitazione globale del WWF che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce cittadini, istituzioni e imprese in una comune volontà di dare al mondo un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico”.

L’iniziativa ha visto la sua prima edizione nel 2007, coinvolgendo all’inizio la sola città di Sidney, mentre negli anni a seguire la “grande ola di buio” per richiamare l’attenzione sul tema ecologico si è rapidamente propagata in ogni angolo del Pianeta.

Quest’anno anche il Borgo di Morro d’Alba farà la sua parte rimanendo al buio dalle 20.30 alle 21.30. Per il nostro comune l’adesione a questa iniziativa non ha valore puramente simbolico.
Aderendo all’ora della Terra il Comune di Morro d’Alba si impegna, come dichiarato nella lettera di adesione che ogni ente deve comunicare all’organizzazione, a rendere note azioni già compiute o che intende compiere in modo da essere considerata “Amministrazione amica del clima”. Le azioni in campo energetico e/o di mitigazione e adattamento dei cambiamenti climatici che sono già state compiute dall’Amministrazione sono: favorire la mobilità sostenibile incrementando l’impiego dei percorsi rurali a scopo turistico; è già stata favorita la riduzione dell’impiego delle risorse naturali, come la carta, digitalizzando gli atti amministrativi; si sta procedendo, in questo caso per tutto il territorio dell’Unione dei Comuni a cui Morro d’Alba appartiene, alla riconversione a led della pubblica illuminazione delle strade e degli uffici pubblici.

Le ulteriori azioni che il comune di Morro d’Alba si propone di compiere riguardano l’incremento della percentuale (già del 67%) di raccolta differenziata, la sensibilizzazione delle nuove generazioni per diffondere una nuova filosofia volta al risparmio energetico e al riuso dei materiali attraverso attività laboratoriali che coinvolgano la biblioteca e il museo, ed infine l’adesione all’Associazione Comuni Virtuosi che intende diffondere “verso i cittadini nuove consapevolezze e stili di vita all’insegna della sostenibilità, sperimentando buone pratiche attraverso l’attuazione di progetti concreti, ed economicamente vantaggiosi, legati alla gestione del territorio, all’efficienza e al risparmio energetico, a nuovi stili di vita e alla partecipazione attiva dei cittadini”. Il cambiamento climatico evolve molto rapidamente e le azioni messe in atto fino ad ora sembrano poco incisive. Oggi siamo tutti coinvolti nel gestire e custodire un pianeta che dovremo lasciare a chi verrà dopo di noi. “I giovani e le future generazioni hanno il diritto a ricevere in eredità un mondo pieno di vita”.

Unitevi a noi sabato 30 marzo, spegnete le luci dalle 20.30 alle 21.30 e raggiungeteci per un APERITIVO AL BUIO (gratuito) all’ingresso del nostro borgo storico, all’inizio del Camminamento di ronda detto “La Scarpa”. Con noi ci saranno anche i rappresentanti di WWF Marche Centrali che riprenderanno il momento dello spegnimento delle luci nel Borgo e l’iniziativa organizzata dall’Amministrazione.

Vi aspettiamo…insieme si può fare la differenza.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2019 alle 13:53 sul giornale del 30 marzo 2019 - 1173 letture

In questo articolo si parla di attualità, morro d'alba, comune di morro d'alba

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5Up