Chiaravalle: Morosini (M5S) "Anche a Montemarciano asfalto elettorale"

13/04/2019 - Costantini neo sindaco di Chiaravalle fa scuola. I vicini di casa a Montemarciano copiano la via per essere rieletti.

Asfaltare più strade sconnesse possibili è la “strada” per essere rieletti. Quindi asfalto elettorale e vai con il consenso. Come si fa? Semplice. Non spendere un soldo per 4 anni e 9 mesi. Poi in tre mesi dare fondo a tutti i soldi non spesi per non fare nulla e in tre mesi, a ridosso del rinnovo del consiglio comunale, a debito ma anche no, asfaltare.
Asfalto caldo rielezione assicurata. Ecco esattamente quello che non va fatto, politica significa programmare non in funzione del consenso ma per una reale crescita programmatica del paese.

Ora a Chiaravalle tutto tace mentre altrove tutto è in movimento. Tutto questo affaccendarsi dove porta? Alla fine l’asfalto sarà usurato e le buche torneranno ad infastidire i cittadini che dovranno aspettare 5 anni per avere una manutenzione decente, Ma è possibile che sia l’asfalto il futuro e il progresso dei piccoli paesi della valle esina? Un progetto che guardi al futuro quando sarà possibile?


da Pierpaolo Morosini
Co.Organizer Meet-up Movimento 5 Stelle Chiaravalle





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2019 alle 19:06 sul giornale del 15 aprile 2019 - 1181 letture

In questo articolo si parla di attualità, Pierpaolo Morosini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6uq





logoEV