In scena al Teatro Il Piccolo "La Guerra di Remo"

22/04/2019 - Mercoledì 24 Aprile alle 21:15, presso il Teatro Il Piccolo di San Giuseppe a Jesi, andrà in scena "La Guerra di Remo", spettacolo teatrale ispirato al romanzo "Io sto bene, spero anche di te" dello scrittore jesino Sergio Cardinali ed edito da Planet Book. 

Protagonisti, in qualità di voci narranti, saranno lo stesso autore e il poeta Mauro Cesaretti, che reciterà alcune poesie tratte dalla sua silloge poetica "Se è Amore, lo sarà per sempre". Interventi musicali a cura di Sergio Cardinali e Waner Vecchioni. Regia di Michele Ceppi.

"Io sto bene, spero anche di te" racconta la storia vera del soldato Remo, che saluta la sua Liliana pochi giorni dopo averla conosciuta. La seconda guerra mondiale reclama il sacrificio di tutti i giovani italiani, anche dei ragazzi di una piccola cittadina marchigiana. Uno spicchio di conflitto, quello dei Balcani, da affrontare con patriottismo e tranquillità, un’operazione presentata dal regime come priva di rischi e della durata di pochissimi giorni. Remo e il suo amore epistolare con Liliana, le foto da lui stesso scattate, i documenti originali dell’epoca. Un soldato che interpreterà a fatica il ruolo di vittima dopo aver indossato i panni dell’oppressore. I campi di prigionia e l’incontro illuminante con il bambino Miladin, figlio di un partigiano iugoslavo, e con sua madre Maruska. Sullo sfondo le vicende della disastrosa guerra e la vita di una piccola cittadina marchigiana. Il ritorno del soldato. Il tentativo di riprendersi la vita e di dimenticare.

Sergio Cardinali è nato a Jesi, dove attualmente vive. È musicista, insegnante di scuola secondaria di primo grado e della scuola musicale “G. B. Pergolesi” di Jesi. Ha pubblicato “La Fabbrica dei mondi”, commedia musicale per bambini, “La Fabbrica dei suoni”, testo di educazione musicale per le scuole superiori; ha inoltre scritto quattro testi teatrali: “L’Orchestra… aspettando il terzo segnale”, “Lettera a Pergolesi”, “Rosso coraggio” e “Il gelato di nuvole” (spettacolo per bambini). Ha pubblicato i romanzi: “Fiori primaverili”, “Le ragazze entrano gratis”, “Non aveva la faccia”, “Il bambino che seppelliva chitarre”, “Un regalo utile”, “Il viaggio che vorrei”. Si è dedicato alla narrativa per bambini con i romanzi seriali: “Alice, il castello noioso”, “Alice, il pianeta ghiacciato” e “Alice, il gelato di nuvole”. Ha curato l’antologia “Storie da ragazzi”, venti racconti ideati dagli alunni dell’Istituto Comprensivo Carlo Urbani di Jesi. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti in premi letterari nazionali.

“Io sto bene, spero anche di te” è il suo decimo romanzo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2019 alle 22:39 sul giornale del 23 aprile 2019 - 566 letture

In questo articolo si parla di cultura, jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6K2