Le caratteristiche del monolocale perfetto

4' di lettura 10/06/2019 - Il monolocale non è una casa in miniatura. Prima di addentrarci nell'argomento dei monolocali, dobbiamo chiarire un concetto importante: un monolocale non è una casa in miniatura bensì una tipologia specifica di abitazione.

Questo distinguo è importante perché non dobbiamo cercare un monolocale che abbia spazio in abbondanza, comodità ed altre caratteristiche, perché chi ce lo proponesse direbbe una vera bugia. Un monolocale è qualcosa di molto diverso ma anche molto più originale di una casa. E' un ambiente in cui tutto è a portata di mano e la cui manutenzione crea infiniti problemi in meno rispetto ad un'abitazione più ampia. Ha un costo assai più contenuto e può essere un'occasione di investimento importante per un giovane o per chi, non potendo acquistare un appartamento, voglia comunque investire nell'edilizia. Un monolocale viene spesso ricavato da situazioni interessanti e, per potenziarne l'appeal, i progettisti vi applicano soluzioni davvero originali e fuori dal comune.

Idee per un monolocale perfetto

Conclusa questa doverosa - a nostro giudizio - annotazione, passiamo adesso a valutare quali siano le caratteristiche che un monolocale deve avere per essere giudicato perfetto.

La parola d'ordine per un monolocale è: ottimizzazione. Essendo, infatti, limitato lo spazio a disposizione, ogni angolo deve essere sfruttato al meglio. Anche la luce è fondamentale: in un piccolo spazio è importante che affluisca abbondante luce naturale, che aumenta la percezione dello spazio stesso, dona luminosità e fa apparire l'ambiente più accogliente.

Se cerchi il monolocale perfetto, dunque, verifica da subito che abbia alcuni punti-luce, come finestre, lucernari e porte a vetri e che ogni angolo dell'ambiente goda di un suo punto-luce. Seppure si tratti di uno spazio unico, infatti, attraverso il sapiente utilizzo di tramezzi, mobili e tende possiamo creare almeno due ambienti distinti (di solito zona notte/zona giorno) che devono essere il più possibile autonomi uno dall'altro.

L'importanza dello sfruttamento verticale

Essendo limitato lo spazio calpestabile, dobbiamo verificare che le pareti si prestino ad essere utilizzate per ampliare, dividere e razionalizzare le singole zone.

Per esemplificare: un tramezzo può diventare libreria, applicandovi mensole o creando sulla sua base una vera libreria "a muro". Lo stesso dicasi per un armadio, che potrà essere a muro. Per il bagno, è da preferire una porta scorrevole perché diminuirà l'idea di chiusura e mancanza di spazio che un normale infisso apribile darebbe. Anche per la cucina, utilizziamo al massimo le pareti, cui appoggeremo i mobili necessari, diminuendo al minimo lo spazio calpestabile occupato. Per questo motivo, preferiamo un tavolo a penisola, anche chiudibile, per non occupare spazio.

Lo stile scandinavo

L'arredamento scelto più frequentemente per un monolocale è rappresentato da quello in stile scandinavo. Ciò per due motivi principali:

  • i mobili scandinavi sono essenziali e ispirati alla più immediata praticità;

  • di solito hanno la caratteristica di essere chiari, in legno grezzo o comunque in tinte chiare e quindi di apportare luminosità all'ambiente.

Queste due semplici prerogative donano ad un monolocale spazio e luminosità, aumentandone di molto il pregio anche economico.

Caratteristiche essenziali da ricercare

Se cerchi un monolocale, sia per acquistarlo che per prenderlo in affitto, ci sono alcune, semplici regole da considerare per accertarsi che la scelta sia quella perfetta:

  • sia stato ristrutturato da pochi anni perché l'architettura nell'ultimo periodo si è molto dedicata a queste soluzioni abitative e ha prodotto ambienti davvero pregevoli;

  • sia un immobile luminoso, dotato di almeno due punti-luce sulle pareti ed almeno un lucernario;

  • si trovi ai piani alti di un edificio, per garantire il massimo possibile di luce naturale e aria;

  • si trovi in una zona ben servita dai mezzi, perché non sempre il monolocale ha un posto auto a disposizione.

In commercio si trovano sempre più monolocali, soprattutto nei centri maggiori. Conviene, quindi, affidarsi ad un soggetto serio e conosciuto, che proponga una rosa ampia di alternative. Ci sono moltissimi siti web dedicati al mercato immobiliare ma conviene affidarsi ai più noti (per esempio: https://www.tecnocasa.it/annunci/appartamenti/lombardia/milano/milano/monolocali-in-vendita.html) per avere la certezza di essere in mani esperte e competenti.






Questo è un articolo pubblicato il 10-06-2019 alle 13:04 sul giornale del 10 giugno 2019 - 294 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8rl





logoEV