Calcio: Andrea Cardinaletti nuovo direttore generale del Brescia

2' di lettura 20/06/2019 - E’ ufficiale da poche ore. Lo jesino Andrea Cardinaletti è il nuovo direttore generale del Brescia, squadra neopromossa in serie A.

Cardinaletti avrà compiti prettamente amministrativi, in particolar modo si occuperà di centro sportivo e stadio. “Ringrazio il presidente Massimo Cellino per la fiducia che ha voluto accordarmi con questo incarico che mi riempie di orgoglio e responsabilità – queste le prime parole da bresciano di Andrea Cardinaletti - Conto di onorare la grande storia umana e sportiva del Brescia Calcio con il massimo impegno e tanta passione”. Il presidente Cellino crede fortemente nell’esperienza e nel valore aggiunto che apporterà Andrea Cardinaletti: la mission è quella di applicare al meglio il concetto di cultura del lavoro e di crescita gestionale e organizzativa del glorioso brand Brescia Calcio.

Jesino classe ’57, Andrea Cardinaletti è un noto manager bancario (Banca Popolare di Ancona) e grande conoscitore del pianeta calcistico. Ha praticato calcio a livello agonistico fino alla stagione 1977-78 con la Primavera del Milan. Dal 2007 è stato Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo. Tra i numerosi finanziamenti concessi in quegli anni da Presidente, uno dei più produttivi dal punto di vista degli utili, c’è l’operazione Juventus Stadium, dove negli ultimi anni Cardinaletti andava spesso anche al fianco dell’ex amministratore delegato bianconero Beppe Marotta (con cui trattò anche il futuro del calciatore Riccardo Orsolini). Lo stadio venne inaugurato nel 2011, anno in cui terminato il suo mandato.

Cardinaletti è da sempre impegnato nell’attività sociale avendo seguito la Fondazione Giovanni Paolo II, Fondazione Giulio Onesti, la Onlus Città della Scienza, l’Istituto Oncologico Marchigiano e, con la presidenza, la Fondazione dedicata all’etica sportiva, intitolata al fratello scomparso Gabriele. Nel 2014-2015 è stato amministratore delegato del Palermo del presidente Maurizio Zamparini. E’ stato direttore generale dell’Ascoli Calcio nel 2017-2018, negli ultimi mesi aveva lavorato in Federazione nel reparto logistica. Non resta che augurare allo jesino Cardinaletti un forte in bocca al lupo per il suo nuovo operato alla corte del Brescia Calcio.






Questo è un articolo pubblicato il 20-06-2019 alle 11:14 sul giornale del 21 giugno 2019 - 2659 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo, daniele bartocci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8Nr





logoEV