Maiolati: discarica, il Comitato difesa diritti incontra il sindaco Consoli

1' di lettura 23/06/2019 - Martedì 18 giugno 2019 si è tenuto presso la delegazione comunale di Moie un incontro tra alcuni membri del Comitato ed alcuni rappresentanti della nuova Giunta Comunale.

Presente il Sindaco Consoli, cui il comitato ha chiesto conferma di quanto promesso nella serata del 17 maggio nell'affollata assemblea presso il Cinema Ariston di Moie, alla vigilia delle elezioni circa l’accantonamento del cosiddetto “progetto di riprofilatura” della discarica.

Il Sindaco, senza esitazioni, ma mettendo in evidenza la pesantezza economica di tale scelta, ha confermato di voler revocare la delibera della giunta Domizioli circa l’incarico a SOGENUS per la stesura del progetto di riprofilatura, che avrebbe mantenuto in vita la discarica per almeno altri due anni. I presenti, anche a nome di tutti gli iscritti, hanno espresso viva soddisfazione per tale scelta, che rappresenta il coronamento di 5 anni di attività del comitato per il controllo della discarica Cornacchia.

Si è in ogni caso raccomandato per altro, come passo successivo, l’attivazione degli organi del comune per richiedere agli enti preposti l’avvio di una indagine epidemiologica che coinvolga tutta la Vallesina e di sollecitare gli organi competenti per la realizzazione, del registro tumori ormai obbligatorio per legge.

Al momento, dunque, la vita residua della discarica sembra prevista per un tempo massimo di 6 mesi circa (quindi più o meno dicembre 2019), anche in base alla quantità di materiale accolto. Il Sindaco si è impegnato a lavorare per una riconversione del sito SOGENUS in modo da salvaguardare in primis la salute dei cittadini, il personale della stessa Sogenus ed il valore intrinseco dell’azienda.


da Comitato difesa diritti civici, legalità e beni comuni







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2019 alle 09:41 sul giornale del 24 giugno 2019 - 1606 letture

In questo articolo si parla di moie, Maiolati Spontini, Comitato difesa diritti civici, legalità e beni comuni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8Te