Dog day, secondo appuntamento organizzato da Lucaboni

1' di lettura 26/06/2019 - Sabato 29 giugno il Dog Day a Jesi si sposta ai giardini pubblici della città: si inizia alle 10.

L'intento resta quello di sensibilizzare l'amministrazione comunale a rispondere alle richieste che vengono dai proprietari dei cani e dai cani medesimi.

Il decoro della città è un patrimonio di tutti e anche noi vogliamo contribuire ad esso. Chiediamo cestini appositi, che si chiudono ermeticamente, fontanelle funzionanti, insomma più attenzione a chi vuole contribuire al benessere della città medesima.

Jesi è una delle poche città dove le politiche dell'amministrazione comunale tendono a favorire la non adozione presso i canili. Tante sanzioni e poche situazioni di incontro.

Questo chiederà la seconda edizione del Dog day, che auspichiamo diventi una manifestazione simbolo in città e permanente, magari con l'intervento stesso dell'amministrazione comunale.

Vi aspettiamo sabato 29 giugno ai giardini di viale Cavallotti.


da Massimiliano Lucaboni
Libera azione Jesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-06-2019 alle 21:39 sul giornale del 27 giugno 2019 - 833 letture

In questo articolo si parla di attualità, Massimiliano Lucaboni, libera azione jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a82f