Fermo: Grande successo ad Alba Adriatica per la Compagnia Musical Insieme di Porto San Giorgio

2' di lettura 22/07/2019 - La Compagnia, diretta dal Maestro Valerio Marcantoni, giovedì 18 luglio ha portato in scena i Promessi Sposi, Opera Moderna, con testi di Michele Guardì e musiche di Pippo Flora, per la regia di Elisa Ravanesi.

Alla prima uscita dalle Marche, in terra abruzzese ad Alba Adriatica, si è rinnovato Il successo dell’Opera Moderna i Promessi Sposi.
La Compagnia Musical Insieme con la regia di Elisa Ravanesi e la Direzione artistica del maestro Valerio Marcantoni giovedì scorso 18 luglio ha inanellato un altro successo. Il suggestivo sfondo della location, il parco comunale con le quinte a ridosso dello scoglio baciato dal mare, ha reso magica l’atmosfera.
Come se non bastasse, iniziato lo spettacolo, la luna rossa sorge dal mare per poi splendere argentea su tutte le scene.
Spettacolare poi il momento in cui la monaca di Monza dice una bugia a Lucia per farla uscire dal convento e le dice “Esci vai sicura…Esci c’è la luna”. Questa di Alba Adriatica è stata l’ottava replica nel giro di un anno, dopo aver riscosso numerosi applausi nei prestigiosi palcoscenici marchigiani.
Ad iniziare dal Teatro Romano di Falerone, al Teatro dell’Aquila e l’Arena Villa Vitali di Fermo, alla Nuova Fenice di Osimo, al Teatro delle Api di Porto sant’Elpidio e al Teatro Alaleona di Montegiorgio.
Gli artisti, tutti talenti naturali, con una prestazione di alto livello hanno saputo attrarre il pubblico abruzzese, che ha riposto con numerosi applausi, portandolo dentro le emozioni della storia manzoniana. Coinvolgente il “Padre Nostro” finale con tutta la compagnia sul palcoscenico.
A fine spettacolo tutti sul palcoscenico per la foto ricordo con al centro la Sindaca di Alba Adriatica raggiante per aver ospitato questo bellissimo Musical. Quest’Opera, le cui musiche sono di Pippo Flora e il Testo di Michele Guardì, sarà rappresentata prossimamente in al Ventidio Basso di Ascoli Piceno.
Ovviamente il ringraziamento non solo agli artisti ma anche a tutti i tecnici che hanno permesso la messa in scena.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2019 alle 10:52 sul giornale del 23 luglio 2019 - 210 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9Tr





logoEV