Montemarciano: l’Amministrazione comunale fa chiarezza sul biodigestore

comune di montemarciano 1' di lettura 03/08/2019 - La posizione del comune di Montemarciano dopo l'uscita di un comunicato che parlava di un possibile insediamento di impianto biodigestore alla Gabella.

In merito agli articoli apparsi a mezzo stampa circa la possibile realizzazione di un biodigestore nel Comune di Montemarciano – zona Gabella, l’Amministrazione comunale ci tiene a precisare che, ad oggi, non esiste nessun atto o delibera che attesti l’impegno né tantomeno l’intenzione di realizzare tale impianto nel nostro territorio.

L’equivoco riteniamo possa essere nato in quanto uno studio tecnico ha consegnato in data 31 luglio 2019 sia al Comune di Montemarciano che all’ATA Rifiuti della Provincia di Ancona uno “studio di fattibilità tecnico-economica impianto a biometano da forsu”.

Cogliamo l’occasione per ribadire che la posizione dell’attuale Amministrazione rimane in linea con quella precedente del Sindaco Liana Serrani, nonché Presidente della ATA Rifiuti e della Provincia di Ancona, la quale non ha mai dato la disponibilità a realizzare un impianto di questo tipo sul nostro territorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2019 alle 17:20 sul giornale del 05 agosto 2019 - 3571 letture

In questo articolo si parla di attualità, montemarciano, Comune di Montemarciano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0no





logoEV