Monte Roberto: chiusura scuola di Pianello, l'iniziativa del sindaco di Maiolati Consoli

2' di lettura 23/08/2019 - Scuola di Pianello Vallesina, il sindaco Consoli comunica ai colleghi di Monte Roberto, Castelbellino e San Paolo di Jesi la disponibilità ad accogliere gli studenti nella nuova ala del Campus scolastico.

Il sindaco Tiziano Consoli ha scritto ai colleghi di Castelbellino, Monte Roberto e San Paolo di Jesi per comunicare il parere favorevole unanime del Consiglio di Istituto del comprensivo “Carlo Urbani” di Moie, e della dirigente Maria Luisa Cascetti, titolare anche del comprensivo di Pianello Vallesina, rispetto all’accoglienza degli alunni della secondaria di primo grado “Pascoli” nella nuova ala del Campus scolastico di via Venezia, a Moie, dopo aver valutato tutte le possibili soluzioni proposte dall’Amministrazione comunale di Maiolati Spontini.

Una situazione di emergenza, quella del plesso di Pianello Vallesina, emersa in seguito alla verifica di vulnerabilità sismica che aveva evidenziato “valori molto gravi”. Lo hanno scritto i sindaci Andrea Cesaroni, Stefano Martelli e Sandro Barcaglioni nella lettera inviata lo scorso 13 agosto al primo cittadino di Maiolati Spontini, in cui chiedono ufficialmente di poter usare plessi scolastici messi a disposizione dal Comune.

Le tre Amministrazioni precisano “la disponibilità al ristoro dei costi delle utenze e del pagamento di eventuali canoni, di essere pronti a utilizzare mobili già in uso nelle nostre strutture” e chiariscono come “ogni Comune si farà carico di trasportare i propri alunni” oltre alla disponibilità a “concordare orari di entrata e uscita affinché sia scongiurata ogni possibile ipotesi di congestione della circolazione nelle aree interessate”.

Dopo una serie di incontri e di verifiche, quindi, il sindaco Consoli annuncia di poter “concedere, limitatamente al prossimo anno scolastico, la nuova ala del Campus scolastico”. La parte che sarà messa a disposizione “garantisce il rispetto del diritto alla riservatezza di alunni e docenti, permette un regolare svolgimento delle lezioni, un più facile raggiungimento degli ambienti da parte di famiglie e alunni e offre una migliore garanzia di un corretto e rispettoso utilizzo di tali spazi”.

Nella lettera, il sindaco Consoli spiega che “proseguirà il confronto con la dirigenza scolastica per valutare tutti gli altri aspetti relativi all’accoglienza in vista del migliore inizio dell’anno scolastico, il prossimo 16 settembre, sia da parte degli studenti della secondaria Pascoli sia della primaria e della secondaria di Moie”. Proprio per verificare le modalità di accoglienza e per “attivare tutte le procedure necessarie, magari anche allestendo altri spazi che potranno essere adibiti a laboratori in strutture diverse”, il sindaco Consoli invita i colleghi dei tre Comuni interessati a una riunione lunedì 2 settembre nel comune di Maiolati Spontini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-08-2019 alle 16:30 sul giornale del 24 agosto 2019 - 2608 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0WP