Successo per Alla Corte di Federico e per il IV Concorso Internazionale “Arte Orafa e Formazione”

5' di lettura 09/09/2019 - Piazza della Repubblica gremita per i defilè della Art & Work 81 e del Comune di Jesi presentatI da Daniela Gurini. Ammiratissima la Cantante Marta Porrà e la Collezione d’Alta Moda di Anton Giulio Grande.

Piazza della Repubblica gremita, dopo le perturbazione, oltre ogni più rosea aspettativa per il gran défilé organizzato dalla Art & Work81 e dal Comune di Jesi per promuovere il settore del tessile e abbigliamento, della formazione, dell’artigianato orafo e del commercio.

La quattordicesima edizione di Alla Corte di Federico, il gran défilé organizzato dal Comune di Jesi e dall’ Agenzia Art & Work81 di Jesi, è stato salutato da una piazza della Repubblica piena di spettatori, accorse per l’ormai tradizionale appuntamento di fine estate, con il fashion e la moda ma anche per le tante creazioni artigianali dei Licei Artistici partecipanti alla IV^ Edizione del Concorso Internazionale Arte Orafa e Formazione.

In una edizione dedicata soprattutto all’abbigliamento donna compresi gli abiti da cerimonia e da sposa, sono stati tanti i protagonisti della sfilata ( ditte e boutique della città di Jesi e della Regione Marche).

A presentare le due serate è stata Daniela Gurini, la popolare presentatrice Marchigiana di sfilate di moda e conduttrice di diversi programmi televisivi regionali.

La conduzione brillante e dinamica targata Gurini ha dato ritmo alle due serate nella quale non sono davvero mancate le sorprese.

A cominciare dalla presenza di numerosi spettatori, insegnanti e alunni, provenienti da Bagheria ( PA) Terni, Penne. Varallo Sesia, Ciampino e Jesi che hanno partecipato alla finale del concorso Arte Orafa e Formazione facendo un tifo da stadio per le proprie collezioni presentate.

La quarta edizione del concorso ha visto vincitore il Liceo “Metelli” di Terni che si è aggiudicato il premio Orafi Jesini di 900,00 euro, il secondo premio di € 450,00 se l’è aggiudicato il Liceo Artistico “Guttuso” di Bagheria, mentre il terzo di € 300,00 è stato vinto al Liceo” Mario Fiori” di Penne .

Altri riconoscimenti sono stati assegnati al “Metelli” di Terni per la migliore presentazione del Progetto, al al Liceo “ Mannucci” di Jesi per la migliore attinenza al tema assegnato, all’Istituto Superiore “ Mercuri” di Ciampino per la migliore immagine di Collezione e all’Istituto Superiore “ D’Adda” di Varallo Sesia. per la migliore esecuzione della lavorazione

A premiare sul palco il sindaco di Jesi dott. Massimo Bacci, il presidente di giuria Anton Giulio Grande, gli orafi Jesini Luca Zamponi, Gianluca Romano di Vanità insieme all’ambasciatore dell’arte Orafa fiorentina nel mondo, Massimo Campaioli che fra l’altro ha donato tutto il materiale della scuola Perseo di Firenze al Liceo Mannucci di Jesi .

Quella della consegna del premio a Massimo Campaioli da parte del Liceo Mannucci e dell’agenzia Art & Work 81 è stata anche l’occasione per parlare di promozione dell’arte orafa sul territorio e di azioni che possano aiutare gli alunni a intraprendere questa attività attraverso un master presso il liceo Mannucci, oramai dotato di un laboratorio veramente importante.

Un grazie particolare va a Giorgio Aguzzi della ditta all Gold di Fossombrone e al Professor Stefano Basili da quattro anni sempre presenti in giuria del concorso con la loro professionalità e profonda conoscenza dell’arte orafa.

Strepitosa poi la doppia perfomance di Marta Porrà, la giovane cantante marchigiana con la sua ineguagliabile bravura. Le sue esibizioni sono state salutate da vere e proprie standing ovation del pubblico che apprezzato le sue incredibili qualità vocali.

Per il defilè di Venerdì 6 Settembre che ha visto 14 bellissime modelle di ogni nazionalità sul palco con i migliori capi di ditte Jesine ( Carisma, Idea Donna, Galleria del Bambino, Ylo Couture, Noi Due, Ottica Franco Carletti, Maglificio Teodori, Bizzarri by Luca Zamponi).

Straordinaria la partecipazione dello stilista d’alta moda, Anton Giulio Grande che ha presentato in anteprima una nuova collezione che è riduttivo definirla stupenda..

Tutte le calzature sono state realizzate e fornite da Amarilli Calzature, calzaturificio Fabrianese con produzione artigianale a Gualdo Tadino.

Grande apprezzamento durante la sfilata, organizzata dall’agenzia Art&Work81, anche per le lavorazioni orafe degli studenti vincitori dell’Liceo Artistico “ Metelli “ di Terni, vincitore del 4° Concorso Internazionale “Arte Orafa e Formazione.

Come sempre il trucco e parrucco è stato garantito da Andrea Merli e il suo staff vero e proprio must dell’acconciatura Jesina .

In mezzo alcuni interventi , a cominciare da quello di Sandro Fiorentini, amministratore della Art & Work81, che ha voluto omaggiare l’ottica Carlo Rossini per la sua partecipazione a tutte le edizioni di Alla Corte di Federico tranne che in questa edizione causa la imminente cessazione di attività.

E poi quello del sindaco Massimo Bacci che ha invece ricordato che iniziative come questa servano a dare impulso e visibilità alla città di Jesi aiutando concretamente tante aziende del territorio e dell’artigianato artistico, unendo cultura artigianalità e turismo.

Le serate sono stata riprese dalle telecamere dello staff Art & Work81 che affiderà le immagini della sfilata alle reti Mediaset e a Sky E proprio per Mediaset ed in particolare il programma Tv Moda in onda su Rete4, La 5 e TgCom.

Differite degli eventi saranno mandate in onda Giovedì 12 Luglio su Tv Centro Marche alle ore 21.00 e su tele2000 in data da definire.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-09-2019 alle 10:45 sul giornale del 10 settembre 2019 - 1344 letture

In questo articolo si parla di jesi, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baoz