Basket: Il Settore giovanile, fiore all’occhiello dell’Aurora Basket

3' di lettura 03/10/2019 - Anche quest’anno si è messa in moto la macchina organizzativa del Settore giovanile dell’Aurora Basket, Un movimento dai grandi numeri.

Circa 500 atleti di tutte le età, dai 4 ai 20 anni, una cifra ragguardevole, divisi in 21 gruppi, 3 dei quali femminili, provenienti non solo da Jesi, ma da San Marcello e altri centri della Vallesina.

Un movimento contraddistinto anche quest’anno da consistenti investimenti, che permettono l'utilizzo di allenatori professionali e preparati: il responsabile del settore giovanile, Salvatore Cagnazzo, ha conseguito una tessera nazionale di primo livello e una simile preparazione viene richiesta ad altri operatori, un preparatore atletico del settore giovanile, un fisioterapista dedicato specificamente al Settore giovanile. Anche quest’anno la società ha messo a disposizione una foresteria, dove possono alloggiare sei atleti che vengono da fuori provincia.

Tutto questo per un investimento di circa 250.000 Euro, comprese 14 borse di studio che verranno messe a disposizione per quei giovani che non avrebbero le possibilità economiche di seguire in maniera costante l'attività agonistica.

Il gruppo Incall-Mitama ha rinnovato il suo impegno di sponsorizzazione del settore giovanile, anche per la stagione 2019/2020.

«Ogni anno facciamo un grande sforzo per mantenere ai massimi livelli il settore giovanile – ha dichiarato Altero Lardinelli, Amministratore unico dell'Aurora Basket durante la conferenza stampa presso l’Azienda jesina - in parte siamo ripagati dai campioni che possono giocare in prima squadra o nelle squadre del massimo campionato. Per questo è importante il supporto di un grande gruppo come Incall che sostiene da tempo tutto questo nostro sforzo».

Non sono parole di semplice circostanza, il gruppo Incall negli anni passati ha fornito un supporto fondamentale per il Settore giovanile dell’Aurora Basket. L’Azienda jesina, che opera da quasi quaranta anni nel settore della carto-cancelleria, distributore esclusivo del marchio Mitama, ha un interessante trend di crescita in doppia cifra (+11,2% nel 2018) e l’anno 2019 sta marciando con eguali positive prospettive.

«Con Mitama vogliamo essere vicini ai giovani, non solo come un logo impresso sulla divisa Aurora, ma anche mostrando loro come si realizzano concretamente tanti prodotti di cancelleria che utilizzano quotidianamente nelle loro attività scolastiche e non - ha affermato Marta Mattioni, Amministratore Unico di Incall SpA (nella foto) - le nostre proposte sono indirizzate ai ragazzi, alle famiglie e alle con una particolare attenzione alla eco-sostenibilità, dagli inchiostri ecologici, ai PVC 100% riciclabili, alle colle ad acqua molto sicure, ai pennarelli atossici, tutto parla il linguaggio del rispetto della natura.

Le attività sportive, giovanili e del territorio jesino, fanno parte del mondo cui ci rivolgiamo, un mondo sano che quindi sosteniamo con importanti investimenti.”

Infine, tra le novità della rinnovata partnership tra Incall e Aurora è in programma un adeguamento delle strutture sportive; è stata avviata la ristrutturazione della palestra Novelli. Saranno rinnovati uffici, spogliatoi, bagni e docce e renderla più efficiente per allenamenti e gare.








Questo è un articolo pubblicato il 03-10-2019 alle 19:40 sul giornale del 04 ottobre 2019 - 2801 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo, giancarlo esposto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbhr