Basket: Va all’Aurora il derby contro Senigallia

2' di lettura 13/10/2019 - Il primo derby di stagione, tra Aurora Basket e Goldengas Senigallia, è una di quelle partita che ti riconciliano con il basket: grande correttezza sugli spalti e in mezzo al campo, anche se gli arbitri hanno dato l’impressione di non capirlo, fischiando di tutto.

Presenza di pubblico che torna subito abbondantemente oltre le 1.000 unità, contro Teramo si era toccato il minimo dell’ultimo ventennio, a dimostrazione che Jesi ha ancora fame di basket e sembra non voler snobbare questa serie B, che pure potrebbe regalare soddisfazioni.

Come vedere giocare questa squadra, che non si è risparmiata e che oggi, con l’arrivo di Migliori, ha finalmente una panchina più profonda.

Certo, i problemi non sono mancati, coach Valli ha dovuto fare a meno di Konteh e Giacchè: è stata soprattutto l’assenza di quest’ultimo che lo ha costretto a cambiare l’assetto della squadra, non avendo un secondo play-maker di ruolo.

Senigallia ha impostato la partita con una difesa a zona, che in certi momenti, quando l’Aurora non ha potuto sfruttare l’arma della velocità, ha creato difficoltà, fino a quando nella seconda parte del match il coach jesino ha trovato le contromisure.

Un deciso passo in avanti rispetto a Cesena, dove l’Aurora aveva probabilmente sciupato una occasione irripetibile. Tanta la voglia di fare, che ha portato a commettere qualche errore, ma la conferma della crescita della squadra.

Match sempre sotto controllo, a parte un -5 nella seconda parte, per il resto l’Aurora non ha mai rischiato, reagendo alla espulsione di un elemento importante come Magrini, con grande compattezza.

Mercoledì prossimo l’Aurora sarà ancora di scena all’Ubi Bpa Sport Center, nel turno infrasettimanale che la vedrà affrontare la capolista solitaria Ozzano.

AURORA JESI-GOLDENGAS SENIGALLIA 79-70 (25-24; 25-18; 13-12; 16-16)

Aurora Jesi: Bottioni 12 (3/4, 1/3), Pederzini 6 (3/5, 0/0), Lovisotto 6 (2/4, 0/0), Casagrande 17 (4/6, 1/2), Magrini 8 (1/3, 2/4), Mentonelli ne, Kouyate ne, Ginesi ne, Micevic 11 (3/6, 1/2), ne, Migliori 7 (3/5, 0/1), Giampieri 12 (0/2, 4/8). All.: Valli.

Tiri liberi 14/26. Rimbalzi: 41, 9+32 (Lovisotto, Casagrande 7). Assist 18 (Pederzini 7).

Goldengas: Pierantoni 15 (3/8, 2/5), Paparella 12 (3/8, 2/6), Giacomini 3 (1/4, 0/3), Gurini 13 (6/9, 0/3), Cicconi Massi 6 (2/4, 0/0), Caroli 5 (1/6, 0/1), Valentini 9 (3/3, 1/4), Canullo ne, Moretti 3(0/2, 1/1), Pozzetti 4 (2/3, 0/2), Maiolatesi ne. All.: Foglietti.

Tiri liberi 10/16. Rimbalzi: 38, 15+23 (Valentini 7). Assist 13 (Giacomini 6)

Arbitri: Ugolini e Bergalli

Spettatori: 1.240






Questo è un articolo pubblicato il 13-10-2019 alle 21:42 sul giornale del 14 ottobre 2019 - 1928 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo, giancarlo esposto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbCn





logoEV