Nomina assessori: la Prima Commissione approva le modifiche allo Statuto

1' di lettura 14/10/2019 - La Prima commissione affari istituzionali, presieduta da Francesco Giacinti (Pd), ha approvato nella seduta di lunedì mattina una proposta di aggiornamento dello Statuto della Regione Marche.

Con la modifica, votata a favore dai consiglieri del Pd, contrario Mirco Carloni (AP), astenuto il vicepresidente Gianni Maggi (M5s), viene attribuita al Presidente della Giunta la facoltà di scegliere i componenti anche al di fuori del Consiglio, senza fissare il numero massimo degli assessori esterni, limite che al momento è di 3.

La modifica recepisce in un testo unificato la proposta di legge statutaria a firma del consigliere Busilacchi (Art.1), testo base, abbinata a quella del consigliere Urbinati (Pd), e si lega alla proposta di riforma elettorale, approvata dalla Commissione la settimana scorsa, che prevede l'incompatibilità delle funzioni di assessore regionale con quelle di consigliere regionale, stabilendo la sospensione della carica di consigliere dopo l'ingresso in Giunta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2019 alle 15:37 sul giornale del 15 ottobre 2019 - 507 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbDQ