<| /yobee 2>

Fano: Ex Carducci, la promessa di Paolini: "A Fano un nuovo istituto come a Urbino"

1' di lettura 22/10/2019 - Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha rettificato, con decreto direttoriale n.505 del 18 ottobre 2019 pubblicato sul sito del Miur, le graduatorie del bando “Sisma 120” che finanzia interventi di messa in sicurezza, adeguamento antisismico e/o nuova costruzione di edifici pubblici adibiti ad uso scolastico statale ricadenti nelle zone sismiche 1 e 2 delle quattro regioni interessate dagli eventi sismici del 2016 e 2017 (Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria).

Come spiegato nel decreto, la rettifica delle graduatorie è dovuta “ad incongruenze rilevate nell’attribuzione automatica dei punteggi da parte del sistema informativo”. Nell’allegato B delle nuove graduatorie, il liceo “Nolfi ex Carducci” di Fano sale dal 23esimo al 18esimo posto, anche se per due posti non riesce ad accedere ai finanziamenti, che si fermano 16esimo progetto. Il liceo “Raffaello” di Urbino, dal secondo posto slitta al quinto, ma resta in vetta ai progetti approvati dal Ministero.

“Indipendentemente dalla graduatoria e dai fondi ministeriali - commenta il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini -, ho preso un impegno pubblico e quando prendo impegni li mantengo: quando inaugureremo il nuovo edificio del ‘Raffaello’ di Urbino verrà inaugurato anche un nuovo edificio per il ‘Nolfi ex Carducci’ di Fano. Per entrambi i progetti la Provincia aveva previsto un cofinanziamento di 2 milioni di euro partecipando al bando Miur e dunque per entrambi gli istituti ci sarà una nuova sede, con o senza fondi del Ministero”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2019 alle 22:02 sul giornale del 23 ottobre 2019 - 465 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, pesaro, pesaro e urbino, notizie pesaro, edilizia scolastica, liceo Nolfi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbYw





logoEV