<| /yobee 2>

Rugby: serie B, doccia fredda per il Rugby Jesi 70

1' di lettura 22/10/2019 - Il risultato parla chiaro (Modena 31 - Jesi 10). A parte i primi 20 minuti di gioco testa a testa, in cui Jesi ha messo a segno una meta, la nostra avversaria modenese ha dominato tutta la partita.

Nonostante tutte e sette le sostituzioni effettuate, tecnica spesso utilizzata dal nostro coach Fagioli, per avere sempre una formazione fresca e far dare il meglio ad ogni suo giocatore, la sconfitta è stata schiacciante.

Una squadra in ottima forma atletica, estremamente agile e dalle fasi di gioco molto rapide, come il Giacobazzi Modena, ci ha fatto capire che il nostro impegno non è ancora al top e che dobbiamo dare di più per affrontare questo campionato.

Oggi iniziano gli allenamenti serrati per riprenderci da questa sconfitta, ed arrivare a domenica prossima con la grinta necessaria per affrontare, in casa, un altro temuto avversario: il Parma 1931.

La prima di campionato è stata una doccia fredda, è vero, non ci aspettavamo una sconfitta così dura, ma questo ci serve da stimolo e ci spinge a fare sempre meglio, aiutandoci a superare ogni limite. Domenica sarà spettacolo puro” parola di coach Fagioli.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2019 alle 18:40 sul giornale del 23 ottobre 2019 - 494 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, rugby

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbYh





logoEV