Jesi in Comune porta il "Pinocchio" in consiglio comunale

3' di lettura 25/11/2019 - Due sono gli atti presentati per il prossimo Consiglio comunale, da Jesi in Comune, si aggiunge anche la manutenzione del verde al Parco del Vallato in prossimità della casa di Valeria Moriconi.

Il primo è un'interrogazione che riguarda la manutenzione presso il Parco del Vallato. Uno degli immobili prospicenti il parco, in stato di manutenzione critico e di proprietà privata, è la casa di Valeria Moriconi. Nel 2010 si era pensato di farla diventare una casa museo. Che fine ha fatto quel progetto? Ci sono interventi in programma, quantomeno per garantire pulizia e sicurezza nel vicino parco?

Il secondo atto è un'interpellanza che riguarda l'area di risulta della demolizione della scuola Lorenzini, simboleggiata dal popolare "Pinocchio", che al momento rimane a guardia di un piccolo intaglio di verde che doveva diventare un parco al servizio del quartiere.

Ecco gli atti presentati.

Il sottoscritto consigliere comunale chiede l’iscrizione all’odg del prossimo Consiglio comunale della seguente interpellanza avente ad oggetto “Sistemazione area verde Pinocchio”.

Premesso che

- nel mese di febbraio 2018 è stata demolita la vecchia scuola Collodi che verrà ricostruita in via Schweitzer;

- l’area di risulta doveva essere attrezzata a verde a servizio del quartiere, come da notizie diffuse all’epoca;

- al momento, tuttavia, il luogo è rimasto sostanzialmente spoglio e la piccola statua di Pinocchio come la vasca sottostante appaiono abbandonate;

SI CHIEDE

di conoscere se, come e quando l’amministrazione intenda intervenire.

Con osservanza

Jesi, 20/11/2019

Samuele Animali n.q.

Il sottoscritto consigliere comunale chiede l’iscrizione all’odg del prossimo Consiglio comunale della seguente interrogazione avente ad oggetto “Intervento presso l’immobile di via Mura orientali 24”

Premesso e considerato che

- per garantire maggior sicurezza presso il parco del Vallato l’amministrazione ha deciso di procedere a potature e abbattimenti di alberi nella fascia tra il retro delle abitazioni di Via Mura Orientali e la parte pianeggiante di proprietà comunale;

- alcuni problemi sembrano in realtà derivare anche da una delle aree private retrostanti il parco, in via Mura Orientali 24, nota per essere stata la casa di Valeria Moriconi e fino a poco tempo fa oggetto incuria, degrado e probabilmente anche nascondiglio di cose e persone, da cui la necessità di tutelare sanità e sicurezza del luogo previa eventuale ordinanza ad hoc;

- lo stesso immobile presenta anche un valore storico, culturale ed evocativo per la città e potrebbe far parte di un progetto di valorizzazione dell’area (si veda per esempio in allegato il depliant di un’iniziativa risalente al 2010);

Si chiede di conoscere se sia vero o non vero che

con i lavori di sistemazione del parco siano stati previsti o effettuati anche interventi riguardanti l’immobile indicato in premessa.

Con osservanza

Jesi, 20/11/2019

Samuele Animali






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2019 alle 11:52 sul giornale del 29 novembre 2019 - 982 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, jesi in comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bde8





logoEV