Calcio: Esagerata Jesina, rifila cinque gol al Fiuggi

4' di lettura 01/12/2019 - Che sotto la guida Trillini fosse una Jesina diversa lo si era già capito, che contro il Fiuggi c’era la possibilità di allungare a 3 partite la serie positiva, in tanti ci speravano, ma rifilare 5 gol all’Atletico Terme Fiuggi forse nessuno lo immaginava.

La Jesina ci è andata piuttosto pesante, rispedendo a casa l’Atletico Terme Fiuggi e i suoi sogni di gloria con un pesante 1-5, che va a punire una prova assolutamente incolore della squadra di Incocciati, ex Milan ed ex Ascoli, sostituito in panchina da Russo, in quanto squalificato.

Proviamo per un attimo a non pensare alla dimensione numerica del risultato.

Pur avendo alcune cose da migliorare, secondo Trilli, la Jesina si è espressa molto bene, con il gruppo degli over riconfermati, dopo la scorsa stagione, Marini, Cruz Pereira e Villanova, praticamente perfetti.

Il valore aggiunto sono stati il portiere Boccanera che in più di una occasione ha negato la gioia del gol agli attaccanti ospiti e Perna, un trottolino infaticabile, che ha lasciato il segno, rincorrendoli, su quasi tutti i palloni della partita.

È evidente che la loro prestazione, in particolar modo, ha dato sicurezza a tutti gli altri. Il resto è arrivato di conseguenza.

Il vantaggio è arrivato già al 9’ del primo tempo: Cruz Pereira si è avventato sul pallone, in piena area, trovando il tempo per la conclusione, in mezzo a diversi avversari. 1-0.

Il raddoppio arriva quasi subito ed ha l’effetto di tramortire il Fiuggi: al 12’ dopo un calcio d’angolo, per il precedente salvataggio di La Gorga in uscita, su Cruz Pereira, il difensore De Lucia anticipa, portiere compreso, mandando la palla in fondo alla rete, con un preciso colpo di testa. 2-0.

Con il passare dei minuti, con la Jesina in pieno controllo del match, il Fiuggi prova a riorganizzarsi, per cercare di andare al riposo, quanto meno con il passivo dimezzato, ma sia al 34’ che al 36’ i laziali vengono stoppati da Boccanera, che vanifica le conclusioni di D’Andrea e Papaserio.

È l’unico momento di vera difficoltà per la Jesina.

Ma al 42’ arriva il terzo gol: Maggioli lancia per Villanova, sul cui cross Cruz Pereira che tocca al centro dell’area per Maggioli, che con grande determinazione trova la conclusione vincente. 3-0.

La quarta rete arriva a inizio ripresa; Cruz imbecca Villanova, che dribbla un difensore e poi lascia partire una conclusione verso il palo sinistro, si inserisce sulla traiettoria Barchiesi, che controlla e spedisce alle spalle di La Gorga. 4-0.

Al 12’ Villanova vola verso la porta ospite, ma La Gorga, con i piedi, riesce a salvare la propria porta.

Il suo collega Boccanera fa altrettanto un minuto dopo (13’) chiudendo bene lo specchio della porta a D’Andrea.

Ancora Jesina pericolosa al 13’ , ma la botta di Errico viene neutralizzata da La Gorga.

Il Fiuggi si rivede al 23’, la girata al volo di Forgione è molto bella, ma finisce sul fondo, dopo aver sfiorato il palo sinistro.

La squadra laziale trova il gol della bandiera al 26’, ad opera di D’Andrea, che batte Boccanera con una bella conclusione in diagonale. 4-1.

La squadra di Incocciati non ha nemmeno il tempo di pensare se c’è ancora tempo per provare a riaprire la partita, perché soltanto un minuto dopo (27’) Garbuglia lancia Cruz Pereira in profondità: questi trova un varco, infilando la palla tra palo e portiere. È il definitivo 5-1.

A quel punto non c’è più tempo per annotare le 3/4 occasioni successive, che avrebbero potuto rendere il bottino più rotondo, partita già nel congelatore. I tifosi ospiti, un centinaio tra tribuna e gradinata, ripongono desolatamente striscioni a bandiere, preparandosi per un viaggio di ritorno sicuramente poco felice. Tra quelli di casa c'è chi ironizza, sottolineando la vittoria del vino (Verdicchio) sull'acqua (minerale): niente male!

Però è già tempo di pensare all’anticipo di sabato, sul campo del Chieti.

In palio altri 3 punti fondamentali per la salvezza.

JESINA-ATLETICO FIUGGI 5-1

Jesina: Boccanera, Tomassini, De Lucia, Perna (30’ st Ballardini), Marini, Maggioli (42’ st Lucarini), Barchiesi (23’ st Garbuglia), Errico, Cruz Pereira (31’ st Damiano), Villanova (36’ st Sapucci), Pigozzi. All.: Trillini

Atletico Fiuggi: La Gorga, Tassone (24’ st Felea), Zaccone, Filipponi (1’ st Buongarzoni), Locci (16’ st Moriconi), Scaloni, Papaserio, Forgione, D’Andrea (36’ st Mazzzrani), Franchini (7’ st Manfrellotti), Basilico. All.: Russo

Arbitro: Bianchini Terni

Reti: 9’ Cruz Pereira, 12’ pt De Lucia, 42’ Maggioli, 4’ st Barchiesi, 26’ st D’Andrea, 27’ st Cruz Pereira

Ammoniti: 7’ pt Tassone, 31’ pt Maggioli, 40’ Cruz Pereira, 10’ st Locci

Spettatori: 500 circa

Calci d’angolo: 6-8






Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2019 alle 17:51 sul giornale del 02 dicembre 2019 - 2332 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo, giancarlo esposto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdvN





logoEV