Maltempo, CdM concede stato d'emergenza alle Marche. Ceriscioli: "Auspichiamo tempestiva integrazione contributo"

1' di lettura 05/12/2019 - Il Presidente del Consiglio dei ministri, con la delibera del 2 dicembre 2019, ha riconosciuto per la Regione Marche lo stato di emergenza per gli eventi meteorologici di novembre 2019. E’ stata stanziata la somma di 157.000 euro per la copertura dei primi interventi di somma urgenza.

“Esprimo soddisfazione per i tempi rapidi con cui è stata data risposta ai problemi causati dall’eccezionalità dei fenomeni che hanno colpito la costa marchigiana. Questo è un segnale positivo perché la delibera del governo prevede una successiva ricognizione dei danni che la Regione Marche ha stimato in circa 7 milioni di euro – commenta l’assessore Sciapichetti – I comuni che hanno risposto alla ricognizione dei danni sono 18”.

“Siamo soddisfatti per l’inserimento ma è una cifra insufficiente per il ripristino delle strutture e delle infrastrutture, pubbliche e private, danneggiate. Auspichiamo una tempestiva integrazione del contributo ” conclude il presidente Ceriscioli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2019 alle 17:31 sul giornale del 06 dicembre 2019 - 517 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, maltempo, marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdHK