Export Marche gennaio/settembre 2019: segno positivo, ma il comparto tessile-abbigliamento-calzature è in calo

Export 1' di lettura 11/12/2019 - “Il nostro focus principale resta quello di mettere in condizione il sistema della moda, che rappresenta una delle alte specializzazioni dell’economia marchigiana, nelle condizioni di tornare a fare fatturati all’estero: i cali sono intollerabili perché espongono ulteriormente le imprese, gli imprenditori, i lavoratori e le loro famiglie”.

Così il presidente della Camera di Commercio, Gino Sabatini, commentando i dati dell’export dei primi 9 mesi dell’anno diffusi oggi dall’Istat.

“Abbigliamento, pelletteria e calzatura hanno bisogno di un sostegno strutturale, che non può finire con il riconoscimento di area di crisi complessa – ha detto ancora -. Faccio appello ai nostri parlamentari di ogni schieramento politico e al Sottosegretario Morani, perché a livello di governo nazionale ed europeo vengano prese misure urgenti. Il Made in Italy dev’essere il primo passo di un progetto di difesa degli interessi dei nostri produttori"


da Camera di Commercio delle Marche
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2019 alle 16:40 sul giornale del 12 dicembre 2019 - 9 letture

In questo articolo si parla di economia, marche, pesaro e urbino, export, camera di commercio delle marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdWW





logoEV