Fano: Un viaggio nel tempo tutto da ridere: al cinema "Gli Sbancati 1944” di Henry Secchiaroli [FOTO]

3' di lettura 12/12/2019 - Al termine di una cena un gruppo di amici, che già conosciamo tutti, si ritrova magicamente catapultato nel 1944, precisamente il 20 agosto giorno della storica dipartita dei 7 campanili della città di Fano ad opera dei tedeschi. Impossibile? No se i protagonisti sono “Gli Sbancati”.

Dopo 4 anni dall’ultimo episodio, la banda di “ladri” tutta fanese, torna al cinema con un esilarante tutto nel passato. E’ stato presentato questa mattina “Gli sbancati 1944”, ultima fatica cinematografica del regista fanese Henry Secchiaroli prodotta da Hego Film srls, che dal 21 dicembre sarà in programmazione al Cinema Politeama. “Quest’opera – commenta il regista fresco di nomina come coordinatore di CNA Cinema Marche, sceneggiata da me e da Ermanno Simoncelli, è suddivisa in 2 parti, come se al suo interno ci fossero 2 film. La prima parte sarà contraddistinta dal carattere ironico e spassionato degli Sbancati, mentre la seconda, seppur sempre molto divertente, seguirà anche avvenimenti storici realmente accaduti. Pensate che grazie alla tecnologia 3d e al maestro Michele Falasconi, il pubblico potrà vedere com’era il campanile originale del Palazzo del Teatro di Piazza XX Settembre, progettato da Gianfrancesco Buonamici dopo il 1740 distrutto appunto dai militari tedeschi.

Un vero e proprio viaggio nel tempo insomma dove i protagonisti incontreranno personaggi dell’epoca come il conte Carlo Borgogelli Ottaviani e il vescovo Vincenzo Del Signore. Soldati tedeschi, interpretati dai rievocatori dell’associazione The Green Liners, centinaia di rifugiati fanesi che sono stati messi in scena da altrettante comparse locali e non. E ovviamente loro, il cast degli Sbancati che ancora una volta vedrà sul grande schermo attori come Nicola Anselmi, Stefano Bernacchia, Fabio Vagnini, Stefano Montanari, Maria Grazia Mea, Francesco Mirisola, Daniele Gaudenzi, Florindo Piccini, Simone Diotallevi, Stefano Facchini, Giorgio Falcioni, Filippo Guidi, Vittoria Maria Lettieri, Massimo Gasperini, Luca Longarini, Andrea Bracci, Mariella Longarini, Paolo Parenti e l’attore pesarese Fabio Bernardini. Inoltre nel film avremo modo di risentire anche la voce del nostro indimenticabile amico di avventure Filippo Tranquilli con il suo “Quant si Stupid”.

Un’opera di qualità, tanto da aggiudicarsi il bando Regionale Europeo Por Fesr Marche 2014/2020 che, assieme al grandissimo supporto di Marche Film Commission, Fondazione Marche cultura e Regione Marche, ha reso possibile la realizzazione della parte storica del film. Investimenti concreti che hanno portato alla creazione di quello che di fatto non è soltanto una commedia, ma un vero e proprio spot per tutto il nostro territorio. Fondamentale anche il supporto delle partnership e il patrocinio del Comune di Fano e l’aiuto del comune di Fossombrone, che ha permesso e agevolato le riprese di alcune scene nel proprio centro storico. Altro fondamentale aiuto è arrivato anche dai privati che hanno messo a disposizioni luoghi per ambientare alcune delle scene più importanti e mezzi d’epoca come auto e moto.

Tra le iniziative legate a “Gli Sbancati 1944”, partiranno alcuni percorsi turistici e culturali, con data e orari da definire, in collaborazione con “Discovering Fano” e la guida Manuela Palmucci, durante i quali si potranno visitare alcune delle location del film per terminare il percorso proprio al cinema dove verrà proiettata la pellicola. L’appuntamento è quindi alle 16 del 21 dicembre per la prima del film e alle 18,30 per la seconda proiezione. Per chi acquisterà il biglietto per la premiere, ci sarà anche una dolce sorpresa realizzata dal Maestro pasticcere Matteo Cavazzoni. Prevendita biglietti già da questa sera presso i cinema Politeama e Malatesta e online, tramite il sito www.liveticket.it.

Seguono alcune foto di scena più quelle della conferenza stampa di presentazione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2019 alle 16:14 sul giornale del 13 dicembre 2019 - 179 letture

In questo articolo si parla di cinema, attualità, fano, film, Organizzatori, henry secchiaroli, gli sbancati